developed and seo specialist Franco Danese

Che tempo farà alla 151 Miglia? Ce lo svela l’esperto

Le Olimpiadi del compromesso di Parigi 2024: qualcuno pensa agli atleti?
29 maggio 2018
PROVATA. Questo Pilot Saloon 42 è un purosangue Wauquiez
30 maggio 2018

Sharing is caring, condividilo con i tuoi amici!

Tutto è pronto per la 151 Miglia, con oltre 200 barche al via che domani, a partire dalle 16, inizieranno la loro piccola grande avventura sul percorso Livorno-Marina di Pisa-Giraglia-Formiche di Grosseto-Punta Ala. Ma che tempo farà? Lo abbiamo chiesto all’esperto: Riccardo Ravagnan di Meteomed sarà a bordo del Vismara Mills SuperNikka di Roberto Lacorte, ideatore della manifestazione, imbarcato come weather strategist. Strategia a parte (quella è segretissima!), gli abbiamo chiesto che tempo farà alla 151 Miglia che sta per partire. Cari tattici, prendete appunti!

Riccardo Ravagnan, Meteo Forecast & Services Manager
di Meteomed.

Riccardo, sarà una regata facile?
Navigare non è mai qualcosa di semplice, sopratutto facendolo con l’obiettivo di competere, ma in questo caso a complicare la scenografia globale è una  circolazione ciclonica interessa l’Europa occidentale che erode parzialmente il promontorio anticiclonico africano che ha coinvolto l’Italia in questi giorni. L’Italia è quindi esposta ad infiltrazioni instabili di origine atlantica almeno fino a oggi, responsabili di rovesci o temporali. Momentaneamente il promontorio di alta pressione, seppur debole, mantiene la posizione sulle centrali tirreniche. Precipitazioni e temporali sulla Toscana interna e rilievi. 

Nella giornata di oggi una saccatura avanzerà progressivamente dalla Spagna fino a lambire le regioni italiane più settentrionali, determinando rovesci e temporali sull’entroterra delle centrali tirreniche, localmente moderati/forti sui settori orientali toscani. Giovedì residua instabilità di calore pomeridiana sui crinali appenninici, miglioramento atteso a seguire con un progressivo rinforzo dell’alta pressione sul Paese; per il medio-lungo termine, con ogni probabilità, ci attendiamo quindi giornate prevalentemente soleggiate accompagnate da massime in ulteriore nuova risalita. Considerando l’ampio scarto temporale e una situazione comunque evolutiva, vi consigliamo di restare aggiornati iscrivendovi al sito www.meteomed.it (prevista una prova gratuita di 3 giorni dell’abbonamento Premium)”.

SCOPRI TUTTE LE NEWS DI REGATE E SPORT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi