developed and seo specialist Franco Danese

151 Miglia, si parte con gli M32, i giovanissimi e… la corsa!

Battuto il record di Di Benedetto. Fa il giro del mondo su un 6,36 metri
25 maggio 2018
Di padre in figlia! Strepitoso record nelle 24h alla Volvo Ocean Race, lo scettro passa da Torben Grael alla giovane Martine
25 maggio 2018

Sharing is caring, condividilo con i tuoi amici!

Finalmente ci siamo… La nona edizione della 151 Miglia-Trofeo Cetilar ha iniziato a muovere i suoi primi passi con gli appuntamenti in programma nel week end al Porto di Pisa, preambolo della regata vera e propria che partirà nel pomeriggio di giovedì 31 maggio. Tre gli eventi in programma tra oggi e domenica: il 151 Cetilar Trophy M32, secondo atto delle Cetilar Sailing Series dei catamarani M32, tre giorni di avvincenti regate sotto costa con protagonisti i grandi nomi della vela internazionale a bordo degli spettacolari catamarani M32; 151 Bimbi a Vela, l’evento istituito dallo YC Repubblica Marinara di Pisa per avviare i più piccoli alla conoscenza del mare e dello sport (sabato 26 a partire dalle 15:30); 15.1 Run (sempre sabato, con partenza alle ore 17), prima edizione di una gara podistica non competitiva, con un contributo speciale dedicato a “Donare la vita Onlus” e la possibilità di scegliere tra tre diversi percorsi (15.1, 7 e 3 chilometri).

Teatro di questi eventi, il Porto di Pisa, la struttura diretta da Simone Tempesti, partner storico della 151 Miglia-Trofeo Cetilar (nonché base logistica della partenza insieme con il Porto di Livorno), che per tre giorni sarà il fulcro di tutta l’attività legata alla 151 Miglia. “È una sfida che raccogliamo con piacere e soddisfazione, mettendo a disposizione la nostra struttura per quello che speriamo possa diventare un appuntamento fisso prima della 151 Miglia-Trofeo Cetilar”, dichiara Simone Tempesti. “L’augurio è che la cittadinanza risponda presente e venga a trovarci nel week end, anche perché non capita tutti i giorni di poter vivere tanti eventi sportivi e sociali di questo livello, concentrati in una sola location”.

Nel frattempo gli iscritti alla regata sono già diventati 216: un numero già notevole e destinato ancora a crescere, che lascia presagire ad un spettacolo straordinario, quando il pomeriggio del 31 maggio la flotta si riunirà al largo tra Livorno e Marina di Pisa per la partenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi