La vela allunga la vita: ve lo conferma Angela, 100 anni suonati, timoniera alla VELA Cup!

APPROFITTANE SUBITO! Abbonati al Giornale della Vela cartaceo + digitale e a soli 69 euro l’anno ricevi la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi. Scoprili qui >>

Che la vela allunghi la vita, lo dice la scienza e di recente abbiamo anche pubblicato un articolo sui benefici di una vacanza in barca.

La dimostrazione di tutto ciò la trovate in questa foto. La signora che sta orgogliosamente al timone si chiama Angela Besana Gagliardi e ha partecipato alla VELA Cup di Santa Margherita. Età: 100 anni e quattro mesi. Classe 1918, era a bordo del Dufour 39 VizCaya del genero Rinaldo Santi. Per la cronaca, ha chiuso in quindicesima posizione nella categoria Crociera 4. Non esageriamo quando scriviamo che la VELA Cup è davvero per tutti!


Chiamata sul palco del VELAFestival per la premiazione (non è la prima volta: aveva partecipato anche due anni fa, quando aveva “solo” 98 anni), ci ha raccontato come la passione per la vela le sia stata “instillata” dai suoi avi.
I nonni erano di Como e amavano la motonautica, i suoi genitori invece, quando potevano, non vedevano l’ora di poter salire a bordo della loro barca a vela. Suo nonno Abbondio Besana e suo padre Cipriano Besana, Comandante ed Ispettore della Navigazione del Lago Maggiore, furono insigniti di una medaglia al valore civile per salvataggi compiuti nel lago.

Signora Angela, saremo scontati ma noi la aspettiamo anche alla prossima VELA Cup. Obiettivo podio!

SCOPRI TUTTE LE FOTONOTIZIE DELLA SEZIONE “GUARDA CHE FOTO”


ENTRA NEL CLUB DEL GIORNALE DELLA VELA
Ti piace il nostro punto di vista sul mondo della vela? Allora non devi far altro che entrare nel club e iscriverti alla nostra newsletter gratuita, per ricevere ogni settimana le migliori news di vela selezionate dalla nostra redazione. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “Iscrivimi”.


Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


C’è di più! Sul nostro canale YouTube ti aspetta tutta la vela, minuto per minuto. Ma in video!

ISCRIVITI GRATIS

ABBONATI E SOSTIENICI

Hai visto quanta carne al fuoco? Se apprezzi il nostro lavoro abbonati al Giornale della Vela. Non solo ricevi a casa la rivista ma ti facciamo un regalo unico: accedi all’archivio storico digitale del Giornale della Vela e leggi centinaia e centinaia tra i migliori articoli apparsi sulle pagine del GdV dal 1975 ai giorni nostri!

ABBONATI SUBITO


 

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In evidenza

Continua a leggere

Pulisce il winch, esplode la barca. Cosa è successo?

Lo scorso 26 novembre lo skipper francese Quentin Mocudet mentre stava facendo alcuni lavori di manutenzione al suo Mini 6.50 “Kiralamure”, ha fatto scoppiare un incendio che ha fatto esplodere la barca. Sembra che stesse utilizzando la famosa “Benzina F”.

Torna su