developed and seo specialist Franco Danese

Record Hong Kong – Londra: Gitana non fa più paura, Soldini oltre l’equatore

velista
Velista dell’Anno, come stanno andando le “sfide in famiglia”?
9 febbraio 2018
passerelle
RASSEGNA Addio passerelle in legno e acciaio: meglio pieghevoli e leggere!
10 febbraio 2018

Sharing is caring, condividilo con i tuoi amici!

L’arrivo di Londra è sempre più vicino e il vantaggio sul tempo di riferimento di Gitana 13 è sempre più grande. Giovanni Soldini e l’equipaggio del Multi 70 Maserati hanno superato l’equatore, in 21 giorni, 23 ore e 15 minuti, e sono rientrati nell’emisfero nord, dopo una fase di calma nei dolldrums (zona di interconvergenza tropicale, le famose cale equatoriali), il trimarano italiano ritroverà l’Aliseo  e tornerà a navigare con rotta nord ad oltre 20 nodi. Il record Hong Kong – Londra sembra a questo punto in cassaforte, quando al traguardo mancano 3500 miglia e il vantaggio sul riferimento di Gitana è di oltre 2 mila miglia.

“Abbiamo da poco passato l’Equatore, dopo soli 21 giorni dalla partenza da Hong Kong, e dopo sei giorni da Capo di Buona Speranza. È un ottimo tempo. L’opzione Est ‒ vale a dire la navigazione lungo le coste dell’Africa – ha pagato. Abbiamo un bel vento e facciamo ottime velocità. Adesso pensiamo all’emisfero Nord, l’ultima parte del percorso, quella più difficile e impegnativa perché arriveremo d’inverno. Ci dobbiamo preparare al meglio”, ha dichiarato Giovanni Soldini.

Dopo tre settimane e un giorno di navigazione, Maserati Multi 70 ha percorso 9.033 delle 13.000 miglia della rotta teorica (velocità media di 17.5 nodi), in realtà ha già superato le 10.186 miglia percorse a una velocità media di 19.7 nodi.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi