Equinoxe Yachts – Scopriamo l’Italia

La meta più ambita per le vacanze in barca? È l’Italia: dalla Sardegna alla Toscana, dal Golfo di Napoli alle Eolie. Tutti luoghi magnifici da scoprire al meglio in navigazione e in estate quando il clima è ideale. Equinoxe Yachts, con il suo team di professionisti esperti delle vacanze in mare propone soluzioni su misura per ogni tipo di esigenza.

Sapendo che su ogni barca a noleggio l’equipaggio è a disposizione per rendere la crociera un’esperienza indimenticabile. Una flotta speciale quella di Equinoxe Yachts che comprende il Kaskazi Four, un magnifico Lagoon 620 progettato da Nauta Yachts. Con 5 cabine per 10 ospiti, è accogliente come pochi, mentre il suo equipaggio, che conosce a perfezione le rotte della Sicilia, può condurre a vivere una vacanza senza pari tra le acque spettacolari delle Eolie. Altro yacht unico è il Myra, uno splendido caicco di 30 metri, gestito con eleganza italiana da Massimo Marci, comandante famoso per la sua conoscenza dei mari del Sud Italia. Insieme al suo equipaggio, offre un’esperienza di navigazione unica lungo uno degli itinerari in barca più ammirati al mondo, quello nel Golfo di Napoli. Barca splendida è il Blue Deer,  nuovissimo catamarano a vela Sunreef Yachts: ha 4 cabine col proprio bagno e grandi finestre verticali a scafo.


In estate navigherà tra le magnifiche coste della Sardegna e della Corsica. Sloop di 24 metri progettato dallo studio Vallicelli, ecco Wizard, yacht a vela dalle prestazioni sorprendenti con 4 cabine per 8 ospiti. Può condurre i turisti tra le coste magiche dell’Elba e dell’Arcipelago Toscano. Equinoxe Yachts, tel. 011.8185211, www.equinoxe.it


ENTRA NEL CLUB DEL GIORNALE DELLA VELA
Ti piace il nostro punto di vista sul mondo della vela? Allora non devi far altro che entrare nel club e iscriverti alla nostra newsletter gratuita, per ricevere ogni settimana le migliori news di vela selezionate dalla nostra redazione. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “Iscrivimi”.


Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


C’è di più! Sul nostro canale YouTube ti aspetta tutta la vela, minuto per minuto. Ma in video!

ISCRIVITI GRATIS

ABBONATI E SOSTIENICI

Hai visto quanta carne al fuoco? Se apprezzi il nostro lavoro abbonati al Giornale della Vela. Non solo ricevi a casa la rivista ma ti facciamo un regalo unico: accedi all’archivio storico digitale del Giornale della Vela e leggi centinaia e centinaia tra i migliori articoli apparsi sulle pagine del GdV dal 1975 ai giorni nostri!

ABBONATI SUBITO


 

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In evidenza

Continua a leggere

Pulisce il winch, esplode la barca. Cosa è successo?

Lo scorso 26 novembre lo skipper francese Quentin Mocudet mentre stava facendo alcuni lavori di manutenzione al suo Mini 6.50 “Kiralamure”, ha fatto scoppiare un incendio che ha fatto esplodere la barca. Sembra che stesse utilizzando la famosa “Benzina F”.

Torna su