developed and seo specialist Franco Danese

Basta Monopoli! Tre giochi di società di vela per un Natale perfetto!

Star in Oceano, finale col botto: Noseda fa naufragio ma tocca terra, è fatta!
19 dicembre 2017
Le GATTA-CARTOLINE Saluti e baci da….Alghero
19 dicembre 2017

Sharing is caring, condividilo con i tuoi amici!

Non c’è niente di meglio, a Natale, dopo aver digerito il megapranzo, di divertirsi in famiglia con i giochi di società. Ma se quest’anno, invece della solita tombola o del Monopoli, decideste di sfidarvi nel segno della vostra passione, la vela? Abbiamo scovato per voi alcuni tra i più interessanti giochi da tavola per velisti.

giochiIL GIOCO DA TAVOLA DELLA 151 MIGLIA
Imparate a navigare attraverso la simulazione virtuale della 151 Miglia, ormai un classico tra le regate d’altura, che si svolge tra le isole dell’Arcipelago Toscano e la Corsica. Il gioco, riproducendo i principali aspetti regolamentali e tattici di una regata, è un utile “campo pratica” per chi si vuole avvicinare al mondo della vela. E un’appassionante prova all’ultima sfida per i velisti più esperti. Costa 55 euro e lo trovate QUI. Ne esiste anche una versione “pocket” da giocare con le carte (costo: 27 euro), la trovate QUI.

BARKOLANA
Anche la Barcolana, la regata più affollata del mondo, da oggi ha il suo gioco dedicato. Si tratta di Barkolana, ideato da Diego Manna ed Erika Ronchin. Sul percorso in stile gioco dell’oca, che ricalca quello della regata, trovate disseminate diverse prove di stampo marinaresco che coinvolgeranno i giocatori in divertenti siparietti, il cui superamento farà guadagnare dei bori, unità di misura triestina della moneta (non poteva essere altrimenti, nella città della bora…).

A fine turno, questi potranno venir spesi per eventuali compravendite nella bottega velica, che offre diversi optional per potenziare la proprie barche, tra cui vele, motori e ventilatori, bottiglie di vino per confondere gli avversari, scafi corazzati per proteggersi dalle insidie del percorso, gps per ottimizzare la propria andatura fino a veri e propri cannoni per rendere la propria marcia ancora più trionfale. Non manca infine l’aspetto tecnico vero e proprio, visto che ad ogni turno le condizioni del vento cambieranno, favorendo chi avrà montato la vela giusta. Costa 25 euro e potete trovarlo QUI.

RACE THE WIND
Con Race the Wind, eseguirete le eccitanti manovre di partenza, costruirete i bordi di bolina e di poppa, adotterete le tattiche di ingaggio e copertura più efficaci, dovrete dimostrare di saper gestire meglio degli altri i salti, le raffiche ed i cambi di vento ed alla fine potrete conquistare l’ambita Sailing Cup. Per queste sue caratteristiche, Race the Wind è destinato al vasto pubblico, ma anche ad esperti velisti, sailing charter, per la sua didattica, a scuole di vela. Costa 24,90 euro e lo trovate QUI.

SCOPRI TUTTE LE NEWS DI TECNICA E ACCESSORI

1 Comment

  1. […] Fonte Il giornale della vela […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi