developed and seo specialist Franco Danese

Star in Oceano: che spavento per Noseda! Finisce in acqua ma risale a bordo

Olio di gomito + prodotti giusti = barca splendente
7 dicembre 2017
A scuola di vela in crociera 5: non scappiamo dalle onde ma impariamo a surfarle
8 dicembre 2017

Sharing is caring, condividilo con i tuoi amici!

Che spavento. Questa volta Dario Noseda l’ha scampata veramente grossa. Un’onda più cattiva delle altre lo ha colto di sorpresa mentre dall’interno della sua Pa2sh si stava trasferendo in pozzetto e lo ha sbalzato in acqua. La prontezza però ha avuto la meglio e Noseda è rimasto “appeso” alle scotte del fiocco riuscendo a rientrare a bordo.

Un episodio che ha fatto salire alle stelle il livello dell’adrenalina ma soprattutto ha ricordato come questa sia un’impresa difficile e per Noseda non abbassare la guardia è un imperativo categorico. Pa2sh ha superato ormai la metà del percorso e i prossimi giorni si annunciano sicuramente complessi con la stanchezza che andrà aumentando, un motivo in più per non abbassare la guardia neanche per un secondo.

L’Aliseo nelle ultime ore è stato molto capriccioso, alternando fasi di stanca a raffiche forti, con un’onda difficile da gestire che ha causato anche una brutta strapoggia a Pa2sh. Insomma Dario Noseda non si sta di certo annoiando in Pceano con la sua Star. E a proposito di Star e di stelle, proprio da Nassau, Bahamas, dove arriverà Pa2sh, sono arrivati i saluti dei big della Star Sailor League, tra cui un mito vivente come Loick Peyron.

SEGUI QUI DARIO NOSEDA

1 Comment

  1. Franco ha detto:

    Perché così a Nord alle bahamas anziché ai caraibi.?
    No cintura di sicurezza?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi