developed and seo specialist Franco Danese

Sarà lungo 40 piedi e volerà: ecco il progetto SEAir con vista Coppa America

Saffier Se 37 Lounge: a Dusseldorf la grande prima volta
6 dicembre 2017
Il sogno low cost: quattro piccole barche usate per fare il grande passo
7 dicembre 2017

Sharing is caring, condividilo con i tuoi amici!

Il mondo foil è ormai una galassia in continua espansione e la vela oceanica una delle sue frontiere più interessanti. Da SEAir, studio francese guidato da Richard Forest e Bertrand Castelnerac, arriva un’interessante novità, un 40 piedi sviluppato sulle ultime esperienze dei Mini 650 con prua scow (la prua dai volumi rotondi).

Il nuovo progetto dovrebbe vedere l’acqua tra fine 2018 e inizio 2019, ed è il frutto delle ricerche fatte da SEAir sul Mini 650 747 che fu anche di Giancarlo Pedote. Il 40 piedi avrà uno “spirito oceanico” ed è stato conepito per tentativi di record o per le regate offshore. Sarà caratterizzato da foil a U e timoni a T rovesciata accoppiati a una canting keel.

Per SEAir si prospetta anche un 2018 con vista America’s Cup. Lo studio francese è infatti tra i papabili per essere incaricato nellosviluppo del progetto AC75 dai sindacati che parteciperanno alla Coppa America e sembrerebbero già essere avviati dei contatti con alcuni team.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi