developed and seo specialist Franco Danese

Tre furbate che… si piegano al vostro volere (in diretta dal METS) VIDEO

CLAMOROSO Spaccano il boma, partono senza randa e rischiano di vincere la regata!
15 novembre 2017
Gabart la furia: record nelle 24 ore, 851 miglia a 35 nodi di media
15 novembre 2017

Sharing is caring, condividilo con i tuoi amici!

metsEd eccoci al METS di Amsterdam, la più importante fiera mondiale degli accessori nautici. Per noi è come un grande Paese dei Balocchi, dove toccare con mano i prodotti più interessanti e talvolta singolari. Nel primo giro “di ricognizione” tra i dell’esposizione, tre “furbate” hanno attirato la nostra attenzione. Tutte hanno qualcosa in comune: si tratta di soluzioni pieghevoli.

LE BATTERIE? LE RICARICHI DALL’ACCENDISIGARI
Partiamo dai pannelli solari portatili della Sunware, che attirano molti curiosi al METS. Sono pieghevoli, resistenti al sale, funzionano con due pannelli indipendenti, sono plug & play ma soprattutto dispongono di uscita 12 V. Senza diventare matti con i cavi, ci hanno assicurato, potete caricare le batterie della vostra barca direttamente… dall’accendisigari. Il costo si aggira intorno ai 500 euro. Un’idea niente male! Li trovate qui

IL TENDER SI FA IN TRE
E se il tender a chiglia rigida fosse in realtà pieghevole, consentendovi di stivarlo in un gavone? Un sogno che è diventato realtà. Cosa ne pensate di Foldable Rib? Il modello che vi mostriamo nel video va bene come tender per barche di 35-36 piedi… Lo trovate qui

L’ALBERO, “TI SPIEZZO IN DUE”
Dovete passare con la barca sotto a un ponte? O dovete controllare la testa d’albero? Adesso è tutto più semplice grazie a questo albero di concezione scozzese che si “spezza in due” e si appoggia in coperta, grazie a un semplice sistema. Una soluzione interessante per barche fino agli otto metri. Lo trovate qui

SCOPRI TUTTE LE NEWS DI TECNICA E ACCESSORI

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi