Colpaccio Garmin: acquisita Navionics, matrimonio tra due eccellenze!

IL REGALO PERFETTO!

Regala o regalati un abbonamento al Giornale della Vela cartaceo + digitale e a soli 69 euro l’anno hai la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi.

Buone notizie per chi va per mare. Si sono fuse due eccellenze nei rispettivi settori: “colpaccio” del colosso americano Garmin che ha annunciato oggi di aver acquisito l’italiana Navionics. E’ evidente che questa fusione tra una delle migliori società di elettronica per la nautica con un’azienda leader della cartografia (anche su tablet e smartphone, con una “tracciatura” del Mediterraneo davvero nei mini dettagli) porterà vantaggi aanche a chi naviga, che potrà contare su una cartografia e una semplicità di interfaccia ancora più affidabili.

“Navionics è nota da molto tempo come un produttore leader di carte nautiche di grande accuratezza e di applicazioni mobili per naviganti”, ha detto Cliff Pemble, Presidente e CEO di Garmin. “Combinando i contenuti di Navionics con quelli di Garmin BlueChart, saremo in grado di offrire la migliore copertura disponibile in termini di ampiezza e approfondimento di copertura, ai nostri clienti del settore nautico. In futuro intendiamo mantenere il marchio Navionics e continuare ad assistere i clienti esistenti di Navionics”.

“Sin dalla sua fondazione, Navionics ha creduto e ha investito la sua passione nella creazione di prodotti che migliorino l’esperienza di navigazione”, ha detto Giuseppe Carnevali, fondatore e Presidente di Navionics. “Garmin condivide la nostra passione di servire l’industria nautica, ed è la società ideale per portare avanti la grande reputazione e il forte marchio di Navionics”. Navionics ha sviluppato il più grande archivio mondiale di carte nautiche di navigazione per mare, fiumi e laghi. Molte di queste carte sono state sviluppate attraverso rilievi proprietari di Navionics, svolti sia in acqua, che con telerilevamenti, ad esempio attraverso immagini satellitari e rilievi aerei.

Una curiosità: nel team legale che ha assistito Navionics nella trattativa con Garmin, c’era anche una nota velista: Francesca Lodigiani (Premio Pioniere della Nautica UCINA 2017), presidente dell’associazione italiana Dinghy e con trascorsi in Coppa nel team di Mascalzone Latino.

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

1 commento su “Colpaccio Garmin: acquisita Navionics, matrimonio tra due eccellenze!”

  1. Tutte le eccellenze se ne vanno dall’Italia e per compensare ci riempiamo di
    immigrati.Affonderemo ???

I commenti sono chiusi.

Scopri l’ultimo numero

Sei già abbonato?

Ultimi annunci
I nostri social

Iscriviti alla nostra Newsletter

Ti facciamo un regalo

La vela, le sue storie, tutte le barche, gli accessori. Iscriviti ora alla nostra newsletter gratuita e ricevi ogni settimana le migliori news selezionate dalla redazione del Giornale della Vela. E in più ti regaliamo un mese di GdV in digitale su PC, Tablet, Smartphone. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “iscrivimi”. Riceverai un codice per attivare gratuitamente il tuo mese di GdV!

Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


In evidenza

Può interessarti anche

Adesso hai l’incentivo se compri un motore elettrico

  Arrivano gli incentivi per l’acquisto di un motore elettrico marino. Dopo anni di vane attese, lungaggini burocratiche e la sensazione di essere praticamente “invisibili” agli occhi del Governo in quella tanto sbandierata corsa alla “transizione ecologica”, finalmente anche per

Registrati



Accedi