A Luino arrivano gli H-Boat, i monotipi a chiglia fissa più diffusi d'Europa

Si svolgerà a Luino presso la sede AVAV la seconda tappa italiana del circuito Europeo di classe H-boat dal 27 al 29 Ottobre 2107. Quest’anno infatti, oltre alla consolidata tappa sul Lago di Garda, la Classe ha deciso di inserire nel suo prestigioso circuito anche il Lago Maggiore.

L’imbarcazione H-boat nel 1977 ha ottenuto il riconoscimento internazionale dall’ISAF, (oggi World Sailing, la federazione internazionale della vela). Dal 1967 ad oggi sono state costruite oltre 5000 imbarcazioni e questo la rende una delle classi più diffuse al mondo, la più grande classe internazionale di imbarcazioni a chiglia fissa in Europa.

Venne disegnata dal finlandese Hans Groop nel 1967, con successive modifiche minori apportate in seguito dal pluricampione olimpico svedese Paul Elvstrøm nel 1971.

L’H-boat è una barca diffusa nei paesi nordici e nell’Europa centrale, ma conta anche alcune barche nel Regno Unito e negli Stati Uniti. L’equipaggio ufficiale nelle regate è composto da tre persone, anche se negli equipaggi femminili e/o Juniores si può avere un quarto componente.

PER SAPERNE DI PIU’

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scopri l’ultimo numero

Sei già abbonato?

Ultimi annunci
I nostri social
In evidenza

Può interessarti anche

paralimpiadi

Se sei un velista disabile puoi scordarti le Olimpiadi

Fumata nera. Il Comitato Paralimpico Internazionale (IPC) ha respinto la richiesta, presentata da World Sailing (la Federvela mondiale), di riammettere la vela come disciplina ai giochi Paralimpici di Los Angeles 2028. La vela ancora esclusa dalle paralimpiadi 2028 Già esclusi

Torna su