developed and seo specialist Franco Danese

Chi me lo fa fare di rischiare la vita nel giro del mondo? Non lo so, ma lo faccio

Doppio colpo Italia Yachts: in arrivo l'11.98 e il 14.98. Intervista a Matteo Polli
23 settembre 2017
Voi pensate solo a navigare e a divertirvi. Al resto pensano loro
24 settembre 2017

Sharing is caring, condividilo con i tuoi amici!

Al Salone Nautico di Genova arrivano anche i navigatori oceanici, i grandi sognatori delle sconfinate distese blu. Ci è venuto a trovare al nostro stand Francesco Cappelletti, toscano di 39 anni, l’unico skipper, a bordo di un Endurance 35, che porterà la bandiera italiana al Golden Globe (Patrick Phelipon batterà bandiera francese e Nérée Cornuz bandiera svizzera, conoscili meglio QUI).

La Golden Globe Race 2018  è il giro del mondo in solitario su barche da 32 a 36 piedi costruite prima del 1988 con dislocamento minimo di 6.200 kg e chiglia lunga, senza strumenti elettronici: partenza da Plymouth in Inghilterra il prossimo 30 giugno. Bastano queste poche righe per intuire la dimensione dell’impresa che questi velisti stanno preparando: la stima è di circa 8-9 mesi da passare in mare per circumnavigare il globo. La domanda sorge spontanea: perché? Lo abbiamo chiesto a Francesco Cappelletti e la risposta forse vi stupirà…

SCOPRI TUTTE LE NOVITA’ IN DIRETTA DAL SALONE DI GENOVA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi