Campionato Nazionale H22: pronti a sfidare Torben Grael?

Regatare su piccole barche tutte uguali, tecniche ma semplici da condurre in equipaggio ridotto, incrociadno in acqua una leggenda della vela come Torben Grael e magari scambiare con lui due chiacchiere in banchina: in poche parole questo sarà il Campionato Nazionale H22 di Valmadrera sul Lago di Como in programma dal 22 al 24 settembre, organizzato dal Circolo Vela Tivano.

Sono attese circa 30 imbarcazioni, tutte a caccia del campione in carica, Adrenalina ITA119, che farà da “lepre”. Tre giorni di regate esaltati dalla rigida monotipia della classe e dalle condizioni meteo del Lago che con un po’ di fortuna garantiranno regate spettacolari e tiratissime.

Come vi abbiamo anticipato sarà della partita anche il brasiliano Torben Grael, oro olimpico Star e storico tattico di Luna Rossa, che sarà imbarcato a bordo di Hidrogeno ITA126 di Davide Casetti. Per Grael, oltre all’interesse agonistico, anche uno sociale: Hidrogeno sostiene infatti il Projecto Grael, fondazione che dal 1998 ha aiutato già circa 15.000 bambini fornendo istruzione e iniziandoli alla vela e al mondo del lavoro; nella serata di sabato 23 Grael presenterà l’attività della Fondazione, un doppio motivo per essere presenti al Campionato Nazionale H22.

Tutte le info QUI

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In evidenza

Continua a leggere

Swan 55

VIDEO Swan 55 (16m): il bluewater che sa cambiare pelle

Il Cannes Yachting Festival e il Salone Nautico di Genova sono due appuntamenti da non perdere per i cantieri del settore e tutti gli appassionati. La nostra redazione è andata a bordo delle ultime novità, una di queste è il nuovo Swan 55,

sostenibilità

L’abuso della parola sostenibilità nel mondo della nautica

Siamo usciti dai saloni nautici di Cannes e Genova ubriachi di sostenibilità. Sembra, quest’anno, la parola magica da inserire nella comunicazione di ogni cantiere. Va bene, è il tema del momento complice la situazione mondiale. Ma andiamoci piano a sbandierare

Torna su