developed and seo specialist Franco Danese

Cannes, grande è bello: tra i 15 e i 18 metri novità per tutti i gusti

amel 50
VIDEO Amel "butta via" un albero e sbanca a Cannes: che successo per l'Amel 50
14 settembre 2017
LE GATTA-CARTOLINE Saluti e baci da… 38° 30’ 37” N 11° 00’ 52” E
15 settembre 2017

Sharing is caring, condividilo con i tuoi amici!

Quarto giorno al Cannes Yachting Festival e saliamo decisamente di taglia. Non siamo ancora agli XXL da sogno, ma con la taglia 15-18 metri, dopo la 13-15 che potete leggere QUI, iniziamo a fare veramente sul serio. Il dato sembra chiaro, più saliamo di fascia più i cantieri tirano fuori modelli nuovi. I segmenti di mercato più alti ancora una volta si confermano come i più vitali.

SENSE 51

Ha fatto il suo esordio a Parigi l’anno scorso, il Sense 51presenta a prua la delfiniera integrata che accoglie anche l’ancora. A poppa invece è stato pensato un T-Top integrato, che permette di poter chiudere completamente il pozzetto. Lo specchio di poppa chiuso si abbatte a creare una plancetta, sulla quale “appostarsi” per lavorare al barbecue e al lavandino. Lung. 15,95 m; larg. 4,86 m; 15.515 kg. www.beneteau.com/it

GRAND SOLEIL 52 lc 

La gamma Long Cruise dedicata al mondo blue water del Cantiere del Pardo si arricchisce di questo nuovo modello, che fa il suo esordio a Cannes. Progettato in collaborazione ancora una volta con Nauta Design (che ha curato coperta e interni) e disegnato da Marco Lostuzzi. Lung. 17,05 m;  larg. 4,9 m; disloc 16,9 t; pesc. 2,45; sup. vel 149 mq. www.grandsoleil.net

CATANA 53

Basta guardarlo per capire che è un catamarano nato per correre. Disegnato dallo studio Couëdel Yacht Design, il nuovo Catana 53 è costruito in carbonio tramite infusione per la massima leggerezza e rigidità strutturale. Altri segni dell’aggressività del progetto sono le due lunghe derive, che portano il pescaggio da 1,43 metri a ben 3,60. Lung. 16,18 m; larg. 8,65 m;  pesc. 1,46/3,6 m; sup.vel. 165 mq. www.adriaship.it

HANSE 548

Piano velico importante, tender garage, seconda armatoriale a poppa, pozzetto con due tavoli e hard top. Disegnato da Judel / Vrolijk & Co, l’Hanse 548 è il più grande delle quattro novità che il cantiere tedesco sfornerà per la prossima stagione, tutte visibili ai saloni di Cannes e Genova. Tra i suoi punti di forza la facilità di gestione del piano velico, che può essere controllato da una persona: fiocco autovirante, scotta randa sulla tuga e drizze rimandate fino alle timonerie. Non solo, ci sono tre chiglie differenti tra cui scegliere (2,20 la standard, 2,55 e 2,80 metri). Negli interni ci sono layout a quattro o cinque cabine con diverse soluzioni per i bagni. Lung. 16,22 m; larg. 5,05 m; disloc 19,8 t; pesc. 2,2 m; sup.vel. 138 mqwww.ciniwebster.it

BAVARIA C57

Presentato a gennaio a Dusseldorf, fa adesso il suo esordio anche nei saloni mediterranei. Porta la firma del “nostro” Maurizio Cossutti. Con una superficie velica di bolina di 136 mq, il Bavaria C57 promette buone prestazioni. Il design del pozzetto è “rivoluzionario”: le due stazioni di controllo offrono una visuale totale della barca e le vele possono essere direttamente regolate dal timoniere. Lung. 16,73 m; larg. 5,25 m; disloc 17,13 t; pesc. 2,52 m; sup.vel. 136 mq. www.bavariayachts.com

ICE 60.

Questa barca strizza l’occhio agli armatori che cercano uno scafo importante, adatto sia a crociere veloci e molto confortevoli che alle regate. Lungh. m.17,99; largh. 5,20; pesc. 2,85; disloc.  kg.17.900 www.iceyachts.it

ICE CAT 61

L’Ice Cat 61 ha un carattere sportivo facilmente percepibile dall’ampio utilizzo del carbonio, che viene infuso con resina epossidica della miglior qualità col sistema del sottovuoto per scafo, coperta e paratie, garantendo così estrema rigidità strutturale e robustezza con il minimo peso.

La riduzione del dislocamento permette di aumentare il carico destinato a una lunga crociera, senza compromettere le prestazioni e quindi aumentando l’autonomia. Lungh. m. 18,60; largh. 8,20; pesc. m. 1,00; disloc. 13.500 www.iceyachts.it

BALI 5.8

Del Bali 5.8, che vedremo in acqua nel 2018, il punto di forza è l’estrema versatilità. Un aspetto che renderà questo multiscafo “appetibile” a tanti. Partiamo col dire che ci sarà il 5.8 a vela e il 5.8 a motore. Per entrambi sono poi studiate due versioni, la Classic che avrà dinette e pozzetto a poppa separati tra loro, e la Open che sarà organizzata con una unica grande zona giorno che comprende pozzetto e dinette, separabile da una parete basculante. Un soluzione di successo già sperimentata a bordo dei fratelli minori. Lung. 17,50 m. www.adriaship.it

 

GULLIVER 57

Presentato in anteprima assoluta durante l’ultimo VELAFestival, il Gulliver 57 nasce dal sogno di poter realizzare davvero lo scafo su misura, in alluminio, sportivo ma al tempo stesso adatto alle lunghe navigazioni.  Lung. 17,5 m; larg. 5,17 m; disloc 15,7 t; pesc. 1,7/3,5 m; sup. vel 193 mq. info@gulliversail.com

 

THE FIFTY

ll primo modello del neonato cantiere italiano Eleva Yachts è The Fifty, uno scafo di 50 piedi, disegnato da Giovanni Ceccarelli, e pensato per la crociera veloce. The Fifty è il modello entry level di una gamma di fast cruiser che vedrà scendere in acqua altri scafi di dimensioni maggiori. Caratterizzato da linee di carena pensate per un dislocamento medio leggero, questo scafo è costruito in epoxy sottovuoto con coperta in carbonio. Lung. 16,5 m; larg. 4,86 m; disloc 10,5 t; pesc. 2,45/2,87 m; sup.vel. 154 mq. www.elevayachts.com

DUFOUR 56 exclusive 

Le linee d’acqua sono equilibrate, con ampie sezioni poppiere, superficie bagnata ridotta e appendici ben ideate. L’elevato rapporto di zavorra e una maggiore stabilità della forma della carena permette alla barca di supportare un buon piano velico senza rinunciare al comfort. Lung. 17,15 m; larg. 5,05 m; disloc 17.625 kg; pesc. 2,5 m. www.dufour-yachts.com

PILOT SALOON 58

Il Pilot Saloon 58 segue il successo riscosso dal suo fratello minore di 48 piedi ed è concepito per navigare nella massima comodità, anche quando ci si trova con un equipaggio ridotto. La carena potente è opera dello studio Berret Racoupeau, che ha puntato su linee d’acqua versatili. Lung. 17,7 m; larg. 4,85 m;  pesc .2,1/2,5 m; sup.vel. 133 mq. www.yachtsynergy.it

 

SOLARIS 55

Il disegno della barca è stato affidato alla matita del progettista Javier Soto Acebal. La costruzione, come sempre, è stata effettuata secondo l’ormai collaudato “metodo Solaris”, dove tutti gli elementi quali paratie, lande e arredi vengono saldamente laminati con vetroresina allo scafo e alla coperta e non incollati tramite stucchi e silicone. Il Solaris 55 si presenta con una carena ad alte prestazioni con baglio massimo a poppa come nei moderni racer oceanici. L’elevato coefficiente di stabilità e raddrizzamento è garantito dalle linee di carena e dalla chiglia a siluro in piombo con lama in ghisa, con percentuale sul dislocamento complessivo che supera il 40%. Lung. 16,7 m; larg. 4,85 m;  pesc. 3/2,7 m; sup.vel. 176 mq. www.solarisyachts.com

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NEWS DI BARCHE E CANTIERI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi