developed and seo specialist Franco Danese

Qual è la vostra barca mito? Domani la finalissima: Il Moro sfida Azzurra

Sei sicuro di avere scelto il parabordo giusto?
5 settembre 2017
LA FINALISSIMA: Il Moro contro Azzurra. Qual è la vostra barca mito? Votate!
6 settembre 2017

Sharing is caring, condividilo con i tuoi amici!

Sarà una finale tra barche sacre. Una ha fatto conoscere all’Italia la Coppa America. L’altra ci ha fatto illudere di poterla vincere. Azzurra e Il Moro di Venezia, sono loro che si affronteranno nella finalissima a partire da domani fino all’11 settembre.

SCOPRI LA STORIA DEL MORO DI VENEZIA
SCOPRI LA STORIA DI AZZURRA

Azzurra, nella semifinale (1-5 settembre), se l’è dovuta vedere contro Luna Rossa: ha preso il 61% dei vostri voti, mentre Il Moro ha vinto senza storia contro il Joshua di Moitessier (74% contro il 26%).

SCOPRI COME SONO ANDATE LE SEMIFINALI
SCOPRI COME SONO ANDATE LE ELIMINATORIE
QUESTE ERANO LE 30 BARCHE MITO DELLA VELA

I quattro semifinalisti erano stati quelli più votati nella fase eliminatoria, dove avevamo messo a confronto le 30 barche mito della storia della vela chiedendovi di votarle nel sondaggio online. Siamo in Italia e ci aspettavamo che le b arche italiane risvegliassero le vostre passioni e così è stato. Il Moro, Azzurra, Luna Rossa… quante notti insonni!

VOTATE E VINCETE
Da domani potrete tornare alle urne. Avete tempo fino alle 12 dell’11 settembre. Non sarà una scelta facile. Il Moro contro Azzurra. Chiudete gli occhi, ripensate alle emozioni, votate. E non dimenticate di mandare una mail all’indirizzo speciali@panamaeditore.it con la motivazione che vi ha spinto a votare per l’una o l’altra barca. Tra le mail che arriveranno entro l’11 settembre, sceglieremo le tre che ci hanno emozionato di più e premieremo gli autori con tre abbonamenti triennali al Giornale della Vela!

SCOPRI TUTTE LE STORIE E LE CURIOSITA’ DELLE 30 IMBARCAZIONI MITO!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi