Clapcich sei da Volvo Ocean Race! La triestina pronta alla sfida oceanica più dura

Francesca Clapcich durante la Leg 0  a bordo di Turn the Tide on Plastic. Photo by Jen Edney/Volvo Ocean Race. 

Basta guardare la foto che vi proponiamo per intuire la gioia e la soddisfazione pura di Francesca Clapcich. La ragazzona triestina, 29 anni, due olimpiadi alle spalle (una in Laser a Weymouth l’altra in 49erFX in coppia con Giulia Conti a Rio), e una laurea in Scienze Motorie, parteciperà alla prossima Volvo Ocean Race. Un risultato che certifica, se mai ce ne fosse stato bisogno, quanto la vela olimpica sia essenziale per formare velisti completi a 360 gradi.

Sarà a bordo di Turn the Tide on Plastic, l’equipaggio misto composto da giovani e guidato dal mito della navigazione oceanica Dee Caffari. E’ la prima velista italiana a prendere parte al giro del mondo a vela in equipaggio dall’edizione 1989/90.

Sono felicissima, un sogno che si avvera. Essere la prima italiana dopo tanti anni, fare un’esperienza di questo tipo a meno di trent’anni è incredibile! Dalle classi olimpiche saltare direttamente al giro del mondo è qualcosa di pazzesco.” ha commentato Francesca .

In attesa di una futura barca italiana, alla Volvo Ocean Race sono stati confermati anche Alberto Bolzan e l’italo/argentino Maciel Cicchetti, che navigheranno con Team Brunel guidato dallo skipper olandese Bouwe Bekking.

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In evidenza

Continua a leggere

campionato invernale

Fenomenologia (semiseria) del Campionato Invernale

Finita l’estate, il regatante lo sa. E’ tempo di Campionati Invernali, in giro per le nostre coste: li seguiremo per voi, con vincitori, cronache e storie. Ma per introdurvi l’argomento come si deve, abbiamo chiesto a Marco Cohen, produttore cinematografico

Torna su