developed and seo specialist Franco Danese

Foil shock: Bora Gulari scuffia in Nacra 17 e perde quattro dita di una mano

Dalla vita spericolata (con galera) a due giri del mondo in barca. La storia del rampollo Umberto Marzotto
30 agosto 2017
Addio randa e albero. Ecco l’armo a doppio fiocco rollabile. Genio o follia?
31 agosto 2017

Sharing is caring, condividilo con i tuoi amici!

Brutto, terribile incidente per la classe Nacra 17. Lo sfortunato protagonista è il velista statunitense Bora Gulari, classe 75, nato a Istanbul e naturalizzato americano, già membro di Luna Rossa e velista super esperto delle classi olimpiche veloci e soprattutto di foiling. Durante un allenamento a La Grande Motte in preparazione del prossimo mondiale Nacra 17, Gulari, in coppia con la prodiera Helena Scutt, ha scuffiato perdendo quattro dita di una mano entrata a contatto con un foil. Non sono chiare le dinamiche dell’incidente, ma pare che Gulari abbia fatto un movimento scomposto che lo ha portato ad appoggiare la mano sulla lama della deriva.

Secondo le ricostruzioni parziali il primo ad intervenire sul posto è stato il coach dei Nacra italiani Ganriele Bruni, che ha prestato i primi soccorsi allo sfortunato velista.

Un incidente terribile, che accende ancora di più i riflettori su una classe, i Nacra 17 foil, quanto mai controversa. Seguiranno aggiornamenti e approfondimenti. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi