Vuoi vedere prima di tutti il nuovo Oceanis 51.1? Corri in Sardegna!

IL REGALO PERFETTO!

Regala o regalati un abbonamento al Giornale della Vela cartaceo + digitale e a soli 69 euro l’anno hai la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi.

Volete vedere prima di tutti il nuovo Beneteau Oceanis 51.1? Se siete in Sardegna, correte al Marina Cala dei Sardi nel golfo di Cugnana! A partire da domani, martedì 29 agosto potrete salire a bordo dell’ultimo nato del colosso francese (a proposito, per arrivare informati leggetevi la prova in anteprima assoluta che abbiamo realizzato).

Marina Cala dei Sardi

POI A CANNES
L’imbarcazione progettata dallo yacht designer Olivier Racoupeau resterà al Cala dei Sardi fino a giovedì 31 agosto, dopodiché verrà trasferita a Cannes dove avrà luogo la presentazione ufficiale in occasione dello Yachting Festival dal 12 al 17 Settembre.

PER ULTERIORI INFORMAZIONI:

http://www.caladeisardi.it

info@caladeisardi.it

 

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri l’ultimo numero

Sei già abbonato?

Ultimi annunci
I nostri social

Iscriviti alla nostra Newsletter

Ti facciamo un regalo

La vela, le sue storie, tutte le barche, gli accessori. Iscriviti ora alla nostra newsletter gratuita e ricevi ogni settimana le migliori news selezionate dalla redazione del Giornale della Vela. E in più ti regaliamo un mese di GdV in digitale su PC, Tablet, Smartphone. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “iscrivimi”. Riceverai un codice per attivare gratuitamente il tuo mese di GdV!

Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


In evidenza

Può interessarti anche

Classic IOR iconiche: Aiutateci a trovarle e celebrarle

Tra il finire degli anni ‘60 e l’inizio degli anni ‘90 troviamo quella che fu, forse per nostalgia, forse per merito, la Golden Age della vela, quasi un trentennio di scoperte, regate eccezionali e di barche inimitabili. Fu il tempo

Registrati



Accedi