developed and seo specialist Franco Danese

Perché un fortunale non c’entra nulla con la fortuna? 5 parole nautiche con la F

Fila, la barca che consegnò alla storia Giovanni Soldini
25 agosto 2017
Ciao Porto. Tremiti e Gargano: le baie più fascinose e le spiagge segrete
26 agosto 2017

Sharing is caring, condividilo con i tuoi amici!

Femminèlla sf. (ingl. gudgeon/ fr. femelot) Ciascuna delle ghiere metalliche che si applicano alla poppa di un’imbarcazione per sostenere gli agugliotti del timone.

Fetch sm. (voce ingl. da to fetch «raggiungere»). L’area di mare o di lago sulla quale spira un vento di direzione costante, generando onde senza incontrare ostacoli, come coste e litorali. Massima distanza che un’onda può percorrere senza mai incontrare ostacoli o cambiare direzione.

Floater sm. (voce ingl. deriv. da to float «ondeggiare nell’aria»). Vela di tessuto molto leggero tagliata come uno spinnaker, da usare nelle andature portanti con venti molto deboli.

Fortunale sm. (ingl. stormy weather/ fr. tempete) Perturbazione atmosferica di eccezionale intensità; tempesta, burrasca, in partic. sul mare o sul lago.

Frenèllo sm. (dimin. di freno). Ciascuno dei due cavi, che, fissati uno per parte alla barra del timone, ne consentono lo spostamento a dritta o a sinistra. Collegati a un volante o avvolti su un tamburo a loro volta si collegano alla ruota del timone.

2 Comments

  1. Garri ha detto:

    Femminella: Giusta la descrizione, ma sbagliato il disegno. I termini Agugliotto e fFemminella sono invertiti nel disegno, inoltre le femminelle non si trovano sul timone come nel disegno, ma sull’imbarcazione, come tra l’altro avete giustamente scritto nella descrizione.
    saluti

  2. Giuseppe ha detto:

    FORSE nella figura relativa al timone sono stati invertiti i nomi “agugliotto” e “femminella”…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi