Il Moro di Venezia, l’unica barca italiana ad aver vinto una regata nella finale di Coppa

Vi stiamo presentando, in ordine di tempo, quelle che secondo noi sono le 30 barche mitiche della storia della vela. Hanno fatto imprese, riuscite e non, hanno segnato la storia dello yachting moderno, hanno stupito perché hanno osato anticipare i tempi. Non le troverete mai esposte in un museo reale, noi ve le mostriamo, vi raccontiamo le loro incredibili storie e vi invitiamo a votare online la vostra preferita.

VOTA LA TUA PREFERITA QUI!

Il Moro di Venezia, dati alla mano, è l’unica barca italiana ad aver vinto una regata nella finale di Coppa

moro di venezia
Varato nel cuore di Venezia con una cerimonia indimenticabile
, il Moro di Venezia di Raul Gardini si presentò alla Louis Vuitton con l’ambizione di vincerla. Progettato da Germán Frers, a capo di un folto gruppo di persone, tra cui Giovanni Belgrano, Francesco Ricci e molti altri, venne varato in cinque esemplari, tra i quali l’ultimo risultò essere il più competitivo.

A bordo di ITA 25, lungo 22,9 metri e largo ben 5,5, velisti del calibro di Paul Cayard (al timone), Enrico e Tommaso Chieffi, Francesco Rapetti e Lorenzo Mazza. Il Moro vinse la Louis Vuitton nel 1992 acquisendo il diritto di sfidare America Cube. In finale, perse contro gli americani 4-1. Ma è tutt’oggi l’unica barca ad aver vinto una regata nel match contro il defender!

SCOPRI LE 30 BARCHE DEL MUSEO VIRTUALE

TUTTE LE NEWS E LE CURIOSITA’ DELLE MITICHE 30 BARCHE


ENTRA NEL CLUB DEL GIORNALE DELLA VELA
Ti piace il nostro punto di vista sul mondo della vela? Allora non devi far altro che entrare nel club e iscriverti alla nostra newsletter gratuita, per ricevere ogni settimana le migliori news di vela selezionate dalla nostra redazione. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “Iscrivimi”.


Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


C’è di più! Sul nostro canale YouTube ti aspetta tutta la vela, minuto per minuto. Ma in video!

ISCRIVITI GRATIS

ABBONATI E SOSTIENICI

Hai visto quanta carne al fuoco? Se apprezzi il nostro lavoro abbonati al Giornale della Vela. Non solo ricevi a casa la rivista ma ti facciamo un regalo unico: accedi all’archivio storico digitale del Giornale della Vela e leggi centinaia e centinaia tra i migliori articoli apparsi sulle pagine del GdV dal 1975 ai giorni nostri!

ABBONATI SUBITO


 

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scopri l’ultimo numero

Sei già abbonato?

Ultimi annunci
I nostri social
In evidenza

Può interessarti anche

Torna su