developed and seo specialist Franco Danese

Paul Ricard… Per chi crede che i foil siano una novità

Courageous, una barca di “rottura”: ecco la lega d’alluminio!
20 agosto 2017
TAG Heuer VELA Cup Trofeo Mario Formenton. Che spettacolo di sole e mare!
21 agosto 2017

Sharing is caring, condividilo con i tuoi amici!

Vi stiamo presentando, in ordine di tempo, quelle che secondo noi sono le 30 barche mitiche della storia della vela. Hanno fatto imprese, riuscite e non, hanno segnato la storia dello yachting moderno, hanno stupito perché hanno osato anticipare i tempi. Non le troverete mai esposte in un museo reale, noi ve le mostriamo, vi raccontiamo le loro incredibili storie e vi invitiamo a votare online la vostra preferita.

VOTA LA TUA PREFERITA QUI!

Paul Ricard: un trimarano avveniristico, con tanto di foil, ideato dal più grande marinaio di tutti i tempi: Tabarly

PAUL RICARD, BENVENUTI HYDROFOIL (1980)
C’erano già state sperimentazioni ma i foil su un barca a vela diventano famosi con Eric Tabarly e il suo trimarano volante Paul Ricard: un mostro in alluminio, 16,50 metri per battere tutti i record. Dopo innumerevoli rotture, riesce a conquistare il record della traversata atlantica nel 1980 (10 giorni, 5 ore, 14 minuti e 20”).

Il sentiero è segnato: un sentiero che porterà alla Coppa America dei nostri giorni! la barca superavveniristica fu il risultato dell’incontro di tabarly con Alain De Bergh, ingegnere aeronautico (responsabile per i calcoli strutturali ufficio di Mirage e Rafale – Dassault Aviation).

SCOPRI LE 30 BARCHE DEL MUSEO VIRTUALE

TUTTE LE NEWS E LE CURIOSITA’ DELLE MITICHE 30 BARCHE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi