Il grillo non salta, si avvita! Termini nautici, a noi!

Nuova giornata d’estate, si spera in mare per tutti i nostri lettori, e nuova puntata della nostra rubrica estiva dedicata ai termini nautici. Questa volta, tra termini inglesi, strani nomi e “grilli per la testa”, andiamo a scoprire nuove componenti, manovre o ruoli che possiamo trovare in barca.

Ancora galleggiante: sistema di ancoraggio con una struttura a forma quasi di “ombrello” che viene filata in caso di grave maltempo per rallentare la barca e controllarla.

Grillo: Staffa metallica a U con due fori alle estremità attraverso i quali passa un perno a vite, usata come elemento di collegamento.

Grinder: (dall’ingl. “macinatore”) Persona addetta a girare i verricelli verticali (coffee grinder) che cazzano le scotte a cui sono date volta le vele
Grìppia: Grande cavo tessile che collega un oggetto sommerso a un oggetto galleggiante che lo se- gnala, e, in partic., il diamante dell’àncora a un gavitello.

Grippiale: Gavitello che indica la verticale del punto sul quale è data fondo l’àncora o sul quale si trova un oggetto sommerso di cui si vuole segnalare la posizione.

PER SAPERNE DI PIU’ CLICCA QUI


ENTRA NEL CLUB DEL GIORNALE DELLA VELA
Ti piace il nostro punto di vista sul mondo della vela? Allora non devi far altro che entrare nel club e iscriverti alla nostra newsletter gratuita, per ricevere ogni settimana le migliori news di vela selezionate dalla nostra redazione. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “Iscrivimi”.


Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


C’è di più! Sul nostro canale YouTube ti aspetta tutta la vela, minuto per minuto. Ma in video!

ISCRIVITI GRATIS

ABBONATI E SOSTIENICI

Hai visto quanta carne al fuoco? Se apprezzi il nostro lavoro abbonati al Giornale della Vela. Non solo ricevi a casa la rivista ma ti facciamo un regalo unico: accedi all’archivio storico digitale del Giornale della Vela e leggi centinaia e centinaia tra i migliori articoli apparsi sulle pagine del GdV dal 1975 ai giorni nostri!

ABBONATI SUBITO


 

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

2 commenti su “Il grillo non salta, si avvita! Termini nautici, a noi!”

  1. le vele non di danno in volta alle scotte bensì si bordano con le scotte ovvero con una scotta si borda la vela. Alla scotta, con cui si borda una vela, si dà volta sul winch/verricello o su una galloccia o su una caviglia.
    Quindi la frase corretta e: ” …..i verricelli verticali che cazzano le scotte con cui sono bordate le vele”
    Scusate la precisazione ma visto che si vuole divulgare un corretto linguaggio marinaresco…..facciamolo bene!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scopri l’ultimo numero

Sei già abbonato?

Ultimi annunci
I nostri social
In evidenza

Può interessarti anche

Torna su