developed and seo specialist Franco Danese

Come stracciare tutti i record, ovvero il più grande trimarano volante del mondo!

“La vela? Una grande cazzata”. La controreplica di un lettore a Malingri
17 luglio 2017
Ormeggiare in centro storico a Venezia? Perché no! Ecco come fare
18 luglio 2017

Ecco, in anteprima durante il varo a Vannes (Francia) presso il cantiere Multiplast, le foto del nuovo Gitana 17 (speriamo che il numero non porti sfortuna), il gioiello voluto dalla fondazione Edmond de Rothschild, che rappresenta l’ultimo ritrovato di tecnologia in termini di multiscafi volanti per stracciare i record oceanici. Lungo 32 metri, largo 23, pesante 15 tonnellate, con una superficie velica di 450 mq di bolina e 650 alle portanti, per realizzarlo sono state necessarie 170.000 ore di lavoro (250 persone coinvolte e venti mesi di fatica).

Grandi studi sono stati realizzati sulle appendici: dopo ore di navigazione sul Multi70 (che adesso è Maserati di Giovanni Soldini), il team di Gitana (in collaborazione con il guru della vela oceanica Guillaume Verdier) ha optato per i foil a forma di L di dimensioni extralarge e timoni T-Foil. Cosa ne pensate?

 

1 Comment

  1. Vincenzo ippolito ha detto:

    Mancano solo due motori a reazione ed è pronto per il decollo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *