developed and seo specialist Franco Danese

Salpancora, quello che bisogna sapere (per evitare incauti acquisti)

A vestirti ci pensa Crewcollection. Scopri l’outfit Slam che abbiamo scelto per te!
6 luglio 2017
La barca gira modo che naviga nei paradisi terrestri: il viaggio di Apsaras
7 luglio 2017

Sharing is caring, condividilo con i tuoi amici!


Il verricello salpancora, che sia manuale o elettrico, deve essere considerato uno degli strumenti più importanti dell’attrezzatura di coperta
. Ne esistono modelli verticali e orizzontali. I primi permettono di avere un ingombro in coperta molto contenuto, essendo il motore e il riduttore installati all’interno. L’aspetto li rende più indicati per qualsiasi tipo di scafo. Inoltre, rispetto quelli orizzontali, hanno il vantaggio di essere più leggeri ed economici. Di contro, la meccanica sottocoperta ne rende meno agevole il controllo e la manutenzione; da questo punto di vista, i modelli orizzontali sono sicuramente i più pratici.

salpancora

COME FUNZIONA

La struttura di un salpancora è semplice. Il motorino elettrico può essere studiato con ingombri verticali (salpancora verticale) e quindi accoppiato a un riduttore anch’esso verticale, oppure montato a L, con l’asse del motore orizzontale (salpancora orizzontale). Il barbotin è la parte essenziale del salpancora; è formato da una ruota, in grado di afferrare la catena per mezzo di una gola sagomata con profonde impronte che corrispondono alle maglie della catena stessa su cui è calibrata…

SCOPRI DI PIU’ SUI SALPANCORA (E TROVA QUELLO CHE FA PER TE)

SCOPRI TUTTE LE IDEE PER LA BARCA

SCOPRI TUTTE LE ULTIME NEWS DI TECNICA & ACCESSORI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Fai il bordo giusto, iscriviti!

La newsletter più completa per il mondo della vela