developed and seo specialist Franco Danese

Transatlantico batte megatrimarano ovvero la sfida più pazza dell’anno

Mondiale ORC: prove di fuga dopo la lunga? La sorpresa viene dall’Estonia
4 luglio 2017
atlantico
In Atlantico senza autopilota è un casino! Il viaggio di Erika e Stefano / 2
5 luglio 2017

Sharing is caring, condividilo con i tuoi amici!

La sfida più pazza dell’anno e’ quella tra il transatlantico Queen Mary 2 e quattro mega trimarani di oltre 25 metri in oceano Atlantico, dalla Francia Atlantica a New York per oltre 3.000 miglia, che si è svolta all’inizio di luglio.


AND THE WINNER IS…

Si e’ risolta in un clamoroso risultato a favore della famosa nave da crociera che ci ha messo 6 giorni. Mentre il primo dei quattro maxi trimarani sfidanti, Macif al comando di Francois Gabart, ci ha messo due giorni in più ovvero 8 giorni e 31 minuti, pur tenendo una rispettabile media di 18,61 nodi con picchi a oltre 41 nodi. La sfida si chiama “The Bridge” ed e’ stata organizzata per celebrare il centenario dell’arrivo a Saint Nazaire delle prime truppe statunitensi a sostegno degli Alleati contro gli eserciti degli imperi tedesco e austroungarico nella Prima guerra mondiale.

Per la cronaca la classifica dei maxi trimarani di oltre 25 metri è la seguente:
1. Macif (Alan Gabart) che ha percorso le 3152 miglia del percorso da Saint Nazare (Francia) a New York in 8 giorni, 31 minuti, 20 secondi alla media di 18,61 nodi.
2. Idec Sport (Francois Joyon) in 8 giorni, 11 ore, 3 secondi.
3. Sodebo Ultim (Thomas Covile) in 8 giorni, 16 ore, 18 minuti, 55 secondi.
4. Actual (Yves Le Blevec).

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi