Anche Hanse cede al fascino dei catamarani e compra Privilege Marine

APPROFITTANE SUBITO! Abbonati al Giornale della Vela cartaceo + digitale e a soli 69 euro l’anno ricevi la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi. Scoprili qui >>

Dopo Bavaria con i Nautitech, è il momento di Hanse con i Privilege. L’ultimo trend dei grandi cantieri mondiali sembra essere proprio quello di non poter più rinunciare a inserire una linea di catamarani nella loro catena produttiva. Cavalcando quello che da alcuni anni sul nostro Giornale abbiamo definitivo come Catamaran Boom: ovvero una vera e propria invasione dei catamarani in Mediterraneo. E così anche Hanse ha ceduto al fascino dei multiscafi comprando la francese Privilege Marine.

Il marchio Privilege, che dispone di una gamma recentemente rinnovata, è il meno conosciuto dei cantieri di catamarani che al momento ha in produzione tre modelli: il 50, il 64 e il 74 piedi. Nel corso della sua storia, che inizia nel 1985,  Privilege Marine ha messo in acqua oltre 800 catamarani dai 12 a 23 metri, tra cui 80 sono oltre i 17 metri di lunghezza.
L’Hanse ha comunicato di aver acquistato il cantiere al 100% e di aver confermato l’incarico di CEO a Gilles Wagner l’ex proprietario del cantiere.
Per il momento il gruppo dichiara di voler lasciare il cantiere Privilege così com’è e che la produzione continuerà nello stabilimento di Les Sables-d’Olonne sulla Francia Atlantica.

www.hanseyachts.com
www.privilege-marine.com


ENTRA NEL CLUB DEL GIORNALE DELLA VELA
Ti piace il nostro punto di vista sul mondo della vela? Allora non devi far altro che entrare nel club e iscriverti alla nostra newsletter gratuita, per ricevere ogni settimana le migliori news di vela selezionate dalla nostra redazione. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “Iscrivimi”.


Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


C’è di più! Sul nostro canale YouTube ti aspetta tutta la vela, minuto per minuto. Ma in video!

ISCRIVITI GRATIS

ABBONATI E SOSTIENICI

Hai visto quanta carne al fuoco? Se apprezzi il nostro lavoro abbonati al Giornale della Vela. Non solo ricevi a casa la rivista ma ti facciamo un regalo unico: accedi all’archivio storico digitale del Giornale della Vela e leggi centinaia e centinaia tra i migliori articoli apparsi sulle pagine del GdV dal 1975 ai giorni nostri!

ABBONATI SUBITO


 

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

1 commento su “Anche Hanse cede al fascino dei catamarani e compra Privilege Marine”

  1. Piervittorio Trebucchi

    Beh,dire che Privilege è il meno conosciuto dei marchi che producono catamarani, considerando che il
    cantiere è stato fondato e gestito per vent’anni da Jeantot (navigatore leggendario e padre della Vendee Globe) e che che tutta la gamma da sempre è progettata da Lombard, è un’eresia. Un po’ come dire, nei monoscafi, che Nautor è uno sconosciuto cantiere nordico…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scopri l’ultimo numero

Sei già abbonato?

Ultimi annunci
I nostri social
In evidenza

Può interessarti anche

Rendering del nuovo CNB 78

CNB 78, il super 23 metri di Briand costruito in Italia

CNB presenta al salone di Düsseldorf il mock-up del nuovo 78 piedi, che sostituirà il CNB 76. La nuova barca, al momento ancora in progetto, verrà costruita ad Aquileia (Udine), il cantiere CNB infatti ora è parte del gruppo Solaris.

Torna su