developed and seo specialist Franco Danese

Ma quale Coppa America, seguiamo la Ostar: Mura domina, magistrale Zambelli!

Scegli la barca e la crociera giusta per te tra oltre 10.000 soluzioni
5 giugno 2017
Sei armatore e vuoi partecipare alla VELA Cup? C’è chi sta cercando un imbarco
5 giugno 2017

Sharing is caring, condividilo con i tuoi amici!


Mentre a Bermuda la Coppa America, piaccia o no, è sotto ai riflettori, noi italiani, che nella lotta per la “vecchia brocca” non siamo rappresentati, non dobbiamo dimenticarci dei nostri duevelisti oceanici, che stanno facendo faville alla Ostar.

MURA DOMINATORE DEI MARI

Andrea Mura arrivava a questa Ostar da defender e la sta “difendendo” egregiamente. A circa metà del percorso che da Plymouth (UK) porta a Newport (USA), la regata transatlantica è di fatto un assolo del velista sardo, che sull’Open 50 Vento di Sardegna (qui vi abbiamo svelato tutti i trucchi della barca) guida saldamente la regata in tempo reale, come si può vedere dallo screenshot del tracking sottostante. Per Mura, rispetto alla flotta, una rotta molto più settentrionale a evitare la burrasca, per poi scendere a cannone al lasco. Nonostante il vantaggio immenso, Mura è secondo nella classifica in tempo compensato, deve fare i conti con il velocissimo Sun Fast 3600 Bam, a cui Vento di Sardegna “paga” non poco in termini di rating.
ostar

ECCE ZAMBO

Ma attenzione, non è finita qui: sta conducendo una regata magistrale anche Michele Zambelli sul Class 950 Illumia (qui tutti i segreti della sua barca). Michele si è tenuto piuttosto vicino alla ortodromica, come si può vedere qua sotto, ed è in una posizione di assoluto controllo.

Davanti a lui, oltre all’imprendibile Mura (forte di una barca più lunga di quasi sei metri!), soltanto il già citato Sun Fast 3600 Bam dell’irlandese Conor Fogerty e il Class 40 Rote 66 che però è in corsa per la Twostar. Insomma, dati alla mano con una barca di 9 metri e mezzo, la più corta, là davanti, Michele sta regatando al massimo.
ostar

Al momento in cui scriviamo, nella categoria Ostar Line, Vento di Sardegna è al primo posto, Illumia al terzo. Diversa la situazione nella classe Gipsy Moth in compensato, dove guida Bam seguito da Vento di Sardegna e Illumia. Italiani assoluti protagonisti in questa grande classica oceanica. Avanti così! QUI POTETE SEGUIRE IL TRACKING

 

SCOPRI LE ULTIME NEWS DI REGATE

1 Comment

  1. Marco ha detto:

    Michele Zambelli è un monumento! Fieri di lui! Grande persona grande Marinaio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi