developed and seo specialist Franco Danese

Sartie: quanto durano? Quando dobbiamo cambiarle? Cosa le usura?

E’ qui la Velafesta! Il primo giorno del TAG Heuer VELAFestival (e gli eventi imperdibili di domani)
4 maggio 2017
Classici senza tempo: quattro barche di 9 metri che hanno fatto la storia
5 maggio 2017

Sharing is caring, condividilo con i tuoi amici!

Il sartiame, quella ragnatela di cavi metallici che regge l’alberatura, si stanca. Infatti in gergo tecnico viene proprio chiamato stress da fatica ciò che causa la rottura di un cavo di acciaio. Il sartiame quindi non dura tutta la vita della barca, e va controllato ogni fine stagione. Quando si cambia? Tanti fattori ne determinano la vita. In primo luogo quanto è dimensionato in rapporto all’effettivo carico massimo che dovrà sopportare. Di solito il sartiame di una barca da crociera è sovra dimensionato oltre il 15 e il 20% del reale carico di rottura nelle massime condizioni di navigazione. Questo valore scende al 50% nelle imbarcazioni destinate alla regata. è opportuno poi tenere un calcolo di quante miglia la barca ha navigato sotto vela, di norma dopo 35/40 mila miglia va fatta un’ispezione completa e accurata. Bisogna anche tenere conto della manutenzione, più si è tenuto pulito da salino e agenti atmosferici più il sartiame avrà vita lunga. Dopo 10 anni è necessaria un’ispezione completa e la eventuale sostituzione delle componenti più sollecitate.

TIPI DI SARTIE

Ci sono quattro tipi principali di sartiame. Il più comune è…

SCOPRI DI PIU’

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi