developed and seo specialist Franco Danese

A caccia di barche usate: una dinastia chiamata First

La grande cittadella della vela: ecco come sarà il VELAFestival 2017
28 aprile 2017
Ancora incagliata, che noia! Liberiamola in poche mosse
29 aprile 2017

Sharing is caring, condividilo con i tuoi amici!

La gamma First storicamente è stata la linea sportiva della casa Beneteau. Quella con la quale il colosso francese ha combattuto sui campi di regata contro una concorrenza agguerrita rappresentata dai vari competitor, tra cui possiamo sicuramente annoverare X-Yachts e Grand Soleil. Su una fascia di prezzo meno elevata rispetto agli ultimi due cantieri citati (anche a causa di una qualità delle finiture mediamente più bassa), i First sono però protagonisti da decenni nel mondo delle regate ed in quello della crociera sportiva. Non tutti i modelli sono stati vincenti, ma alcuni rappresentano delle pietre miliari del concept performance-cruise. Su Topboatmarket ne abbiamo trovati diversi in vendita a condizioni e prezzi interessanti.

First 40.7

Possiamo definirlo probabilmente come il più riuscito dei First. La firma di Farr ha fatto del 40.7 una barca vincente per numerose stagioni nei campi di regata di tutto il mondo. Non solo performance ma anche una buona abitabilità interna e un pozzetto che coniuga le esigenze di un equipaggio con quelle della vita in crociera. Ha avuto successo sia nelle regate a bastone che in quelle d’altura. GUARDA QUI IL MODELLO IN VENDITA

First 36.7

Potremmo considerarla come la sorella più piccola del 40.7. Il First 36.7 infatti ha le medesime caratteristiche tecniche: grande reattività con vento leggero, impegnativo con vento forte, un buon layout delle manovre di coperta e volumi interni buoni anche per una comoda crociera. E’ una barca che ha riscosso un buon successo di critica e pubblico ed è stata prodotta in moltissimi esemplari. Nel valutare l’usato occorre fare attenzione a quelli che hanno fatto molto charter. GUARDA QUI IL MODELLO IN VENDITA

First 35

E’ uno dei modelli più recenti della gamma First. Lanciato sul mercato subito dopo il 34.7 (barca questa non particolarmente riuscita), ha raccolto buoni risultati sui campi di regata anche se non è stata vincente come i due modelli citati in precedenza. La linea estetica però è molto gradevole e rappresenta un’evoluzione netta rispetto ai progetti storici del cantiere. Dal punto di vista velico la barca è abbastanza equilibrata, molto a suo agio nel vento medio. Buona la volumetria interna, finiture piuttoso basilari. GUARDA QUI IL MODELLO IN VENDITA

First 31.7

Una barca eccezionale sotto molti aspetti. Disegnata da Finot, ha la stessa opera viva del Figaro 1 ed eccellenti qualità veliche sia con vento leggero che con vento forte se si riesce a prendere le giuste misure. Se condotta e regolata al meglio riesce ancora oggi a dare soddisfazioni nelle regate di circolo e non solo. Dal punto di vista croceristico può essere apprezzata da un pubblico sportivo, la volumetria interna non è da vero cruise. GUARDA QUI LE QUOTAZIONI DELL’USATO

2 Comments

  1. andrea B. ha detto:

    chi ha scritto questo articolo e definisce che il 34.7 non è una barca “particolarmente riuscita” è un incompetente che non merita di scrivere su un giornale cosi’ prestigioso … dategli qualche classifica da leggere (meglio farlo leggere che scrivere).
    saluti
    Andrea Bragheri (ex prodiere di Bonaventura)

  2. f golia ha detto:

    Parlano i risultati ancora oggi :
    Coppa Italia 2017 classe 4 ORC 3° first 34.7 Suakin II (ITA 15347)
    Rolex Capri Sailing Week 1° classe 4 ORC first 34.7 Suakin II
    Camp. naz. Assoluto Ischia 2018 classe 4 ORC 2° first 34.7 Faster, 3° first 34.7 Suakin II ,
    Coppa Italia 2018 1° first 34.7 Vulcano

    Se parliamo non di regate ma di crociera, l’ abitabilità in effetti è un poco sacrificata. Ma parlare di “barca non riuscita” è esagerato . Il first 35 rispetto al 34.7 mi sembra che abbia solo gli interni modificati, ma pesa di più e in regata a giudicare dalle classifiche non direi che è brillante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi