Amel 50: lo sloop secondo il cantiere di La Rochelle

IL REGALO PERFETTO!

Regala o regalati un abbonamento al Giornale della Vela cartaceo + digitale e a soli 69 euro l’anno hai la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi.

L’attesa per vederlo dal vivo durerà fino al prossimo Salone di Cannes di settembre, dove sarà presentato al grande pubblico il nuovo Amel 50. Il cantiere di La Rochelle “accorcia” i piedi rispetto ai suoi standard e lancia un 15 metri per allargare la forbice dei suoi armatori: il nuovo modello sarà infatti più accessibile sia per una questione di dimensioni che economica.

La filosofia del cantiere rimane la stessa: realizzare imbarcazioni per girare il mondo a vela in comodità. Guardando il disegno della barca ci si accorge subito che “manca qualcosa”: il cantiere ha infatti scelto un armo sloop per questo nuovo modello, mettendo per un attimo da parte il tradizionale armo ketch.

Una scelta giustificata così dall’architetto Olivier Racoupeau: “lo sviluppo di tecnologie come gli avvolgitori motorizzati rende più facile manovrare e non più essenziale l’armo ketch”. Ma non finisce qui: per chi volesse avere maggiori informazioni dal 12 al 14 maggio a Cala de Medici, Sail Away (Amel Italia) organizza tre giorni di incontri dove si potrà anche uscire a bordo dell’Amel 55 e dell’Amel 64.

www.amel50.com

info@amelyachts.it

SCOPRI E RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NEWS DI BARCHE E CANTIERI

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

1 commento su “Amel 50: lo sloop secondo il cantiere di La Rochelle”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri l’ultimo numero

Sei già abbonato?

Ultimi annunci
I nostri social

Iscriviti alla nostra Newsletter

Ti facciamo un regalo

La vela, le sue storie, tutte le barche, gli accessori. Iscriviti ora alla nostra newsletter gratuita e ricevi ogni settimana le migliori news selezionate dalla redazione del Giornale della Vela. E in più ti regaliamo un mese di GdV in digitale su PC, Tablet, Smartphone. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “iscrivimi”. Riceverai un codice per attivare gratuitamente il tuo mese di GdV!

Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


In evidenza

Può interessarti anche

I migliori catamarani del 2024 per gli americani sono questi

Lo scorso 3 aprile durante l’International Multihull Boat Show allestito a La Grande Motte, in Francia, si è tenuta la cerimonia di premiazione del concorso “Multihull of the Year” organizzato in collaborazione con la rivista statunitense Multihulls World. Negli ultimi

Registrati



Accedi