developed and seo specialist Franco Danese

Roma, tempo di verdetti: line honours all'Aeronautica ma fanno festa Scricca e Lunatika

Scegli, compra & noleggia sotto al sole di uno dei golfi più belli del mondo
14 aprile 2017
GP Italia Mini 650: Sideral si impone tra i Proto, Costruction du Belon tra i Serie
14 aprile 2017

Sharing is caring, condividilo con i tuoi amici!

La Roma per uno, per due  e per Tutti si avvia verso la conclusione. Dopo il falso allarme Phantomas (ritiratosi nella risalita del Tirreno, ritiro comunicato solo sul finale) è tempo dei primi bilanci. La Line honours è andata al Vismara 46 Areonautica Militare con Giancarlo Simeoli e Michele Vaccari in regata nella categoria X2, autori di una grande prestazione soprattutto nella discesa verso Lipari e nelle ultime battute della risalita verso Riva di Traiano. La vittoria in compensato ORC potrebbe però andare al Sun Fast 3600 Lunatika di Stefano Chiarotti e Ambrogio Beccaria, dopo un match race di oltre 500 miglia con la gemella Bora Fast di Piercarlo Antonelli.

Nella X1 vince in tempo reale Alberto Bona sul Class 40 Magalè, bravo a tenere i nervi saldi durante una regata che lo ha visto impegnato in condizioni meteo, vento leggerissimo, poco congeniali alla carena del suo Class 40. La vittoria in tempo compensato sembrerebbe però diretta verso il Fenicia 45 Yffar di Angelo Ciciriello. Nella X Tutti il primo sul traguardo è stato Junoplano Tutta Calabria di Alex Ricci, ben posizionato anche nella classifica IRC  a rating. Fortemente accreditato per la vittoria finale in ORC overall è però il Comet 38s Scricca di Leonardo Servi, autore di una grandissima regata, sempre nel gruppo di testa. Nelle prossime ore le classifiche ufficiali.

IL TRACKING

SCOPRI TUTTE LE ULTIME NEWS DI CROCIERE & AVVENTURE

1 Comment

  1. Francesco ha detto:

    Perchè si è ritirato POTESTA con la sua barca e cosa significa quello che avete scritto….
    ****Dopo il falso allarme Phantomas (ritiratosi nella risalita del Tirreno, ritiro comunicato solo sul finale)***

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi