developed and seo specialist Franco Danese

Impiombatura, tutte le tecniche per non combinare pasticci (e cosa usare)

aprile
Pesci di Aprile… e Lische di Aprile. Chi ci è cascato?
4 aprile 2017
America's cup: è successo ancora! Distrutto l'AC45 di Artemis
5 aprile 2017

Sharing is caring, condividilo con i tuoi amici!

impiombatura
Per una drizza, per un rinvio del paterazzo in tessile
 o più semplicemente all’ormeggio. Le impiombature possono servire in diverse situazioni. Ed è utile conoscere due tipologie di realizzazione per potere essere indipendenti in caso di bisogno.

impiombatura

L’ IMPIOMBATURA AD OCCHIO
Esistono molte tecniche per impiombare una cima. Molte spaventano i marinai per la loro difficoltà e allo stesso tempo rendono orgogliosi chi è in grado a farne almeno una. Una delle impiombature più semplici, quella ad “occhio” su una cima a refoli, è prevalentemente utilizzata sulle cime d’ormeggio.

Di norma si usa per inserire una redancia o per creare semplicemente una grande asola. Gli attrezzi utili sono pochi, ci vuole una caviglia che serve per far passare i legnoli della cima,un nastro o un tagliacime a caldo, del filo, un metro (o un buon occhio..) ed eventualmente una forbice…

SCOPRI DI PIU’ (E GLI ACCESSORI PER IMPIOMBARE)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi