developed and seo specialist Franco Danese

Ultimi arrivi al VELAFestival. Scopri tutte le nuove presenze in banchina

ancoraggio
Dormi sogni tranquilli in rada: i consigli per un buon ancoraggio
29 marzo 2017
assicurazione
Assicurazione nautica: la nostra guida anti-fregature
29 marzo 2017

Sharing is caring, condividilo con i tuoi amici!

Mancano 40  giorni al via e le banchine di Santa Margherita si fanno sempre più ricche, accogliendo ogni giorno nuovi espositori che parteciperanno a questa quinta e attesissima edizione del TAG Heuer VELAFestival, al via dal 4 maggio.

Avremo con noi Raymarine che arriverà in banchina con il suo van che farà da espositore per tutte le ultime novità: dai display multifunzione agli autopiloti Evolution, dai display compatti ma potenti della serie i40 ai grandi display di alta gamma i70, dalle termocamere per la visione notturna alle radio VHF.


Avremo anche Solaris con due scafi: il 42 disegnato da Soto Acebal e il 50,i l più recente e desiderabile esempio di nuovo yacht di serie, un autentico trendsetter, con una qualità di ingegneria che perfettamente si coniuga con il suo aspetto.

Conferma la sua presenza anche il cantiere Pogo Structures, che porta a Santa Margherita due modelli: il performance cruiser 12.50 il Pog0 30, è l’entry level della linea crociera. Il progetto nasce dalla collaborazione tra lo studio Finot per le linee d’acqua e quello de Roséo Design per gli interni.

Sempre per quanto riguarda le barche abbiamo un’altra grande novità, l’arrivo di Sailing Italia Yacht che con due imbarcazioni, l’Italia Yacht  13.98 e il 12.98 il cui carattere da fast cruiser è assicurato dalla costruzione dello scafo in sandwich con rinforzi in carbonio, dalle appendici performanti con chiglia a T e da uno studio attento delle linee, opera di Matteo Polli, che consente un passaggio morbido sull’onda.

Grande presenza anche per il cantiere turco Sirena Marine con il suo Azuree 41 il cruiser di Rob Humphreys (gli interni sono “made in Italy”, nati dalla matita di Tommaso Spadolini) realizzato sulle orme del fratello maggiore di 46 piedi.

Ma la banchina di Santa Margherita si arricchisce anche delle imbarcazioni del momento di XO Sailers: l’XO Classic e l’XO Racer, l’imbarcazione disegnata da Paolo Bua che ha vinto la regata più famosa del mondo, la Barcolana, ben 5 volte di fila dal 2012 ad oggi, nella sua classe.

Ultima novità del settore barche è un’anteprima mondiale assoluta: il Gulliver 57, un diciassette metri e mezzo ispirato all’oceano e realizzato completamente custom, che nasce dal sogno di poter realizzare davvero lo scafo su misura, che fosse in alluminio, sportivo ma al tempo stesso adatta alle lunghe navigazioni.

Ma non finisce qui. Passeggiando tra gli stand potrete fermarvi a fare due chiacchiere da Ceredi Nautica e osservare da vicino il suo Cer-Deck, un tappeto atossico di gomma sintetica espansa adatto per applicazione in interni ed esterni. Ma avremo anche insieme a noi Aermarineun azienda italiana che produce tender di tutte le tipologie, risolvendo qualsiasi problematica dell’armatore. Tutta la produzione è made in Italy.

Per il mondo del charter salgono a bordo anche Havana Vela, che organizza crociere, vacanze, weekd end e regate in barca a vela, oltre a corsi di vela e patente nautica e Parallelo 43 Charter, che si occupa di vendita e noleggio barche a vela per vacanze in Toscana e Isola d’Elba. Ma non ci facciamo mancare nulla, ecco arrivare anche il servizio di pulizia vele di Parasciani Lavaggi. E se invece le vele le volete nuove, oltre ai grandi marchi già presenti (North Sails, Elvstrom e Zadro) arriva anche la veleria Quantum Sails che vi vi propone la tecnica di laminazione Fusion M, che permette di racchiudere le fibre disposte lungo le linee di carico principali della vela tra due sottili film in Mylard. Grazie alla combinazione tra calore, sottovuoto e pressione meccanica, le membrane Quantum sono tra le più resistenti ed affidabili sul mercato.

Ma al VELAFestival non ci sono solo barche a attrezzatura, potrete anche trovare grandi brand di abbigliamenti come Sail and Design che porta la sua linea Rivelami, collezione borse, home decor e accessori prodotti con vele reciclate e assolutamente Made in Italy.

SCOPRI TUTTI GLI ALTRI ESPOSITORI DEL VELAFESTIVAL 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi