Ma 'ndo vai, se l'avvolgifiocco non ce l'hai (semplificati la vita in crociera!)

IL REGALO PERFETTO!

Regala o regalati un abbonamento al Giornale della Vela cartaceo + digitale e a soli 69 euro l’anno hai la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi.

avvolgifiocco
L’avvolgifiocco
 a prua consente di  ridurre con continuità la superficie della vela semplicemente “terzarolandola” lungo l’inferitura, senza muoversi dal pozzetto. La vela è inferita lungo un apposito strallo cavo, un estruso che oggi viene realizzato in due materiali, alluminio (il più diffuso ma anche il più pesante). L’estruso è la canaletta dove viene infilata l’inferitura della vela, capace di ruotare con continuità attorno ad uno strallo. Due tamburi applicati allo strallo, uno vicino al punto di mura e uno in testa d’albero, consentono ad esso di ruotare su sé stesso.

COME FUNZIONA
Ogni tamburo ha una parte fissa, solidale con la barca, e un settore in grado di ruotare con continuità. La rotazione se prima avveniva su cuscinetti oggi è quasi sempre su sfere; controllate il numero di guide (ordini): più sono, migliore è il rendimento…

LEGGI DI PIU’ E SCOPRI LA NOSTRA SELEZIONE DI AVVOLGIFIOCCO

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri l’ultimo numero

Sei già abbonato?

Ultimi annunci
I nostri social

Iscriviti alla nostra Newsletter

Ti facciamo un regalo

La vela, le sue storie, tutte le barche, gli accessori. Iscriviti ora alla nostra newsletter gratuita e ricevi ogni settimana le migliori news selezionate dalla redazione del Giornale della Vela. E in più ti regaliamo un mese di GdV in digitale su PC, Tablet, Smartphone. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “iscrivimi”. Riceverai un codice per attivare gratuitamente il tuo mese di GdV!

Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


In evidenza

Può interessarti anche

Adesso hai l’incentivo se compri un motore elettrico

  Arrivano gli incentivi per l’acquisto di un motore elettrico marino. Dopo anni di vane attese, lungaggini burocratiche e la sensazione di essere praticamente “invisibili” agli occhi del Governo in quella tanto sbandierata corsa alla “transizione ecologica”, finalmente anche per

Registrati



Accedi