developed and seo specialist Franco Danese

VIDEO Quando una barca da crociera esplode all’improvviso

Sono già 150 le barche protagoniste della quinta edizione del VELAFestival!
5 marzo 2017
La compra, la mette sull'invaso e… BOOM! FOTOGALLERY
6 marzo 2017

Sharing is caring, condividilo con i tuoi amici!

barca
Perché bisogna sempre controllare le batterie di bordo? Perché, nel peggiore dei casi, può accadervi quello che è successo agli sfortunati armatori irlandesi di questa barca da crociera, l’Irene II’s
. L’incidente è accaduto ad Astypalia (Stampalia), una delle isole più selvagge e autentiche della Grecia. L’imbarcazione rientra in porto fumante scortata dalla Guardia Costiera, tutte le persone a bordo vengono fatte scendere e viene vietato a chiunque di salire anche solo per spegnere i motori. Viene ormeggiata e all’improvviso… un’esplosione sottocoperta (da min. 00:34): le batterie AGM non hanno retto e sono deflagrate. Purtroppo, dicono gli armatori, gli interni della barca sono stati letteralmente “fritti”, con danni per decine di migliaia di euro.

GUARDA IL VIDEO

3 Comments

  1. Marco Bonvini ha detto:

    Come fate a dire che sono le batterie ad essere esplose? Non il circuito del gas, non il compressore del frigo. Le AGM hanno una valvola di sicurezza in caso di sovrapressione. Il fuoco poi era già attivo. Grazie

  2. Manuela H ha detto:

    There’s nothing you can do in the case of an explosion, but for an incipient fire you could try this neat fire extinguisher: https://meinsuperfeuerloescher.com/ The website is in German but the use seems clear enough.

  3. Gp ha detto:

    Non basta staccare il caricabatterie e spegnere il motore. Se una batteria va in corto bisogna staccare i morsetti è così isolarla elettricamente dalle altre batterie, altrimenti le altre continuano ad alimentarla…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi