developed and seo specialist Franco Danese

Mogano e carbonio? Chi l'ha detto che non si può!

Posti barca, la Corte Costituzionale dice no all’aumento dei costi
8 febbraio 2017
Velista dell'Anno, chi è nella top ten e chi invece sta rischiando grosso
9 febbraio 2017

Sharing is caring, condividilo con i tuoi amici!

Linee accattivanti, scafo in mogano, appendici e rig in carbonio (il bulbo a T è in piombo e la pinna in fibra di carbonio, il timone è in fibra di carbonio con anima in legno). L’LA28 è un daysailer olandese disegnato da Martin Menzner.

Una gioia per gli occhi: un mix ben riuscito tra linee curve dal sapore classico e attrezzatura e appendici ipermoderne. Mogano e carbonio si incontrano e si completano: scafo e coperta sono realizzati in legno lamellare di mogano, mentre la struttura interna è in cedro.

LA 28 Yacht, Waren, Müritz

L’armo è completato da una randa square top, da due crocette acquartierate e da un fiocco autovirante. L’attezzatura di coperta è tutta Harken e a prua trova spazio un bompresso retrattile dove armare o un Code 0 di 40 mq o un gennaker da 75 mq.
Per la navigazione a motore è previsto un modello elettrico da 2,5 kw alimentato da due batterie da 180 Ah. Internamente sono previste due cuccette, un salone e un bagno. L’unico neo? Il prezzo che si aggira intorno ai 90.000 euro.


DATI TECNICI
Lft. 8, 5 m;
Larg. 2,5 m;
Sup. vel. randa: 22 mq
Sup. fiocco: 15 mq
Code 0: 40 mq
Gennaker: 75 mq
Attrezzatura coperta: Harken
www.la-yacht.de

3 Comments

  1. andrea zanda ha detto:

    É uno dei più bei lavori che abbia visto in assoluto. Piace molto l’idea di avere una congiunzione con lo stile costruttivo classico del legno lamellare con contenuti tecnici attualissimi e lavori eseguiti con ammirevole conoscenza . Credo anche dato ché negli ultimi cinquanta anni le barche sono sempre più divenute inquinanti dato il largo utilizzo di una chimica per gente eco che l’utilizzo del legno sia una chiave che nel futuro possa dare un valore aggiunto soprattutto se integrato con le nuove tecniche di riduzione delle manutenzioni sempre onerose per scafi egno.

  2. Alessandro ha detto:

    É molto tempo che sostengo questa formula di costruzione, bellissimo lavoro, anche nel 1999 comunque regatai con un 30piedi in lamellare di cedro e carbonio…

  3. Martin ha detto:

    Designer olandese? Martin Menzner è il capo dello studio Berckemeyer Yacht Design (www.bm-yacht.de) a Kiel / Germania

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi