Roma Sailing Week-Asteria Cup, tante le novità in programma

APPROFITTANE SUBITO! Abbonati al Giornale della Vela cartaceo + digitale e a soli 69 euro l’anno ricevi la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi. Scoprili qui >>


L’Asteria Cup, classica regata di altura del Tirreno, si rinnova nella Roma Sailing Week,
organizzata dall’ Associazione di appassionati velisti Vele al Vento e dallo storico e blasonato Circolo della Vela di Roma che, nel 1968, ha istituito questa regata grazie all’idea del Prof. Luigi Coari, leggendario armatore-timoniere dell’epoca.

NUOVO PERCORSO
Quest’anno la novità principale riguarderà il percorso, di circa 140 miglia, che da Anzio, si snoderà verso le isole pontine per poi arrivare a Fiumicino, grazie alla preziosa collaborazione di due importanti realtà nella vela d’altura del litorale laziale, il Circolo Velico Fiumicino ed il Nautilus Marina. La partenza da Anzio sarà preceduta, il 2 giugno, da una festa al Circolo della Vela di Roma dedicata a tutti gli equipaggi, le barche saranno ormeggiate al molo Neroniano del Marina di Capo d’Anzio, una nuova e qualificata realtà professionale nella gestione del porto di Anzio, location ideale con la città-porto che si stringe intorno ai partecipanti. Il percorso di assoluto rilievo dal punto di vista tattico e strategico, lambisce le isole pontine vere e proprie perle del Tirreno per la rara bellezza dei paesaggi, l’impegno degli organizzatori infatti, è proprio quello di valorizzare la vela d’altura del litorale romano e pontino. Una volta arrivate a Fiumicino, le barche saranno accolte al Nautilus Marina che metterà a disposizione dei regatanti le sue belle strutture e i servizi.

PREMI E PREMIAZIONI
Storici e prestigiosi i trofei in palio, in particolare la Coppa, dedicata al mitico Amm.glio Straulino che in passato vinse più volte questa regata, donata al Circolo della Vela di Roma dallo Stato Maggiore della Marina Militare Italiana. La premiazione infine, proprio per evidenziare il legame tra moltissimi velisti romani ed il mare che circonda le isole pontine, si svolgerà in un locale glamour, a Roma. Si ringraziano gli sponsor I&M Consulting, Enway, con il supporto tecnico di Birra Alta Quota, che ha decicato alla manifestazione un’etichetta esclusiva delle sue famose birre artigianali.

www.romasailingweek.com


ENTRA NEL CLUB DEL GIORNALE DELLA VELA
Ti piace il nostro punto di vista sul mondo della vela? Allora non devi far altro che entrare nel club e iscriverti alla nostra newsletter gratuita, per ricevere ogni settimana le migliori news di vela selezionate dalla nostra redazione. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “Iscrivimi”.


Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


C’è di più! Sul nostro canale YouTube ti aspetta tutta la vela, minuto per minuto. Ma in video!

ISCRIVITI GRATIS

ABBONATI E SOSTIENICI

Hai visto quanta carne al fuoco? Se apprezzi il nostro lavoro abbonati al Giornale della Vela. Non solo ricevi a casa la rivista ma ti facciamo un regalo unico: accedi all’archivio storico digitale del Giornale della Vela e leggi centinaia e centinaia tra i migliori articoli apparsi sulle pagine del GdV dal 1975 ai giorni nostri!

ABBONATI SUBITO


 

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scopri l’ultimo numero

Sei già abbonato?

Ultimi annunci
I nostri social
In evidenza

Può interessarti anche

Ecco come funziona la prima barca a vela a idrogeno

Lo skipper britannico Phil Sharp ha di recente presentato il suo nuovo Imoca “OceansLab”, la prima barca a vela da regata che integra un sistema di energia elettrica a idrogeno. E con questa tecnologia “green” parteciperà al Vendée Globe 2024.

Torna su