developed and seo specialist Franco Danese

Dufour 35: la "barca giramondo" è un vero affare da 23.000 euro

I dieci ristoranti di mare dove andare nel 2017 in barca o da terra. Classifica
12 gennaio 2017
Come sarà il VELAFestival 2017 dall’A alla Z
12 gennaio 2017

Sharing is caring, condividilo con i tuoi amici!

Di barche di successo come il Dufour 35 non ne sono state progettate tante. Quando Michael Dufour la disegnò e costruì nel 1972 fu una vera e propria rivoluzione. Voleva una barca che fosse comoda e sicura per andare ovunque: il cantiere francese andò controcorrente proponendo una barca “diversa” per quegli anni, con una poppa per l’epoca generosa e volumi fuori dal comune. Era una barca per i velisti giramondo, per i viaggiatori, una sorta di Blue Water per i girovaghi degli anni Settanta.
Sottocoperta ricavò una cucina a L per cucinare anche in navigazione e un quadrato con cinque cuccette che si andavano ad aggiungere ad altre quattro nelle cabine di poppa e prua. Nove cuccette su una barca di poco più di dieci metri era una vera innovazione che non si esaurì però negli interni: Dufour propose una tuga “corta”, il bordo libero alto e le finestrature a scafo, un pozzetto profondo in grado di riparare da vento e onde. Insomma una barca il cui centro era la marinità e che ebbe un grandissimo successo con cinquecento esemplari venduti. Uno scafo che per tutti questi attributi è ancora oggi molto ricercato tra gli appassionati. Nonostante le ottime qualità di questa imbarcazione, nel mercato dell’usato di possono fare davvero degli ottimi affari, come nel caso di questo modello in vendita su Top Boat Market.

UN GIOIELLO IN ADRIATICO DA 23.000 EURO

Se volete “conoscere di persona” questo esemplare di Dufour 35 organizzate una gita a Grado (Gorizia), al limite settentrionale del mar Adriatico. Qui troverete Malia I: uno scafo “wrappato” nel 2015 color blu navy in ottime condizioni e pronto per navigare fin da subito. Gli interni ospitano otto cuccette (come abbiamo visto una delle caratteristiche che hanno portato al successo questa imbarcazione sono i suoi volumi, come dimostra la zona sottocoperta della barca che arriva ad accogliere fino a nove cuccette in poco più di dieci metri), una cabina doppia, un bagno con doccia, un’ampia dinette trasformabile, una cucina con tre fuochi, forno e frigo.

Per quanto riguarda l’attrezzatura e gli impianti, quello elettrico è stato rifatto nel 2008, le tre batterie di bordo e il caricabatterie sono del 2009, caricabatterie 2009. Rispetto al suo anno di costruzione, il 1972, la barca è stata modernizzata con il pilota automatico, la randa con lazy bag e il genoa su avvolgifiocco Bamar, un winch self-taning nuovo di Antal per drizza randa, un winch elettrico in pozzetto, vang rigido Bamar. Il prezzo per tutto questo? 23.000 euro!! QUI TROVATE MAGGIORI INFORMAZIONI.

 

I NUMERI DEL DUFOUR 35
Lung: 10,75m
Larg: 3,48m
Pesc: 1,85m
Disloc: 6,2t 
Sup. vel: 74,34 mq
Cuccette: 9
Anni produzione: 1972-1982
Progettista: Michael Dufour
Cantiere: Dufour

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi