developed and seo specialist Franco Danese

Vuoi farti trovare in mare? Scegli il dispositivo di emergenza giusto

La barca scuffia, quattro velisti muoiono. Il colpevole è il gestore?
10 ottobre 2016
La 48esima Barcolana è il nostro terzo grande successo. Grazie a voi lettori
10 ottobre 2016

Sharing is caring, condividilo con i tuoi amici!

epirb-plb-mob

La tecnologia per la sicurezza in mare ha fatto passi da gigante negli ultimi tempi, e con Epirb, MOB e PLB massimizzerete la possibilità di essere soccorsi al largo, quando ce n’è veramente bisogno. Nauticplace presenta 3 modelli dedicati all’invio del proprio posizionamento ai soccorritori, tra cui il nuovissimo MOB1.

EPRIB1-product-shot

Epirb

L’Epirb è il migliore strumento per il soccorso in mare, è utilizzato per lanciare un segnale di emergenza comunicando la propria posizione sul globo attraverso il sistema satellitare  COSPAS-SARSAT.  È obbligatorio per le imbarcazioni che navigano oltre le 50 miglia dalla costa e si divide in due categorie:

  • attivazione manuale o automatica: in caso di affondamento un gancio idrostatico si attiva automaticamente con la pressione dell’acqua e oltre a espellere l’epirb in superficie, invia il segnale di richiesta di soccorso. Nel diporto è poco utilizzato visto l’obbligo di sostituire il gancio ogni 2 anni.
  • attivazione manuale. Il costo è inferiore e non vi è la necessita della revisione biennale.

Inoltre esistono modelli che hanno integrato il GPS, consigliati visto che la differenza di prezzo è minima, ma la precisione del segnale aumenta molto. ACQUISTA QUI

La registrazione:

  • comunicare al rivenditore il proprio codice MMSI (identifica la barca e si richiede all’Ispettorato Regionale del Ministero dello Sviluppo Economico – Comunicazioni)
  • successivamente il rivenditore dovrà a sua volta consegnarvi un report di programmazione in cui vi deve essere indicato il codice UIN, da comunicare al centro COSPAS-SARSAT http://www.cospas-sarsat-italy.it/index.php/registrazione-manuale.html

L’obbligo: ogni 4 anni bisogna procedere alla sostituzione della batteria o dell’Epirb stesso.

PLB-product-shotLocalizzatore personale – PLB1

Il PLB è registrato a nome della persona e non dell’imbarcazione. Dunque il suo principale vantaggio è che può essere utilizzato in diverse situazioni (navigazione, alpinismo, fuoristrada, ecc.)

Vantaggi:

  • può essere allocato comodamente in tasca
  • può essere trasferito insieme al proprietario su altra barca o a terra
  • adempimenti burocratici meno gravosi (solo registrazione presso centro COSPAS-SARSAT di Bari)
  • durata della batteria 7 anni
  • facilità d’uso

Oltra al pulsante di attivazione è presente un secondo pulsante che serve da test per la verifica periodica del funzionamento dell’apparecchio. ACQUISTA QUI

MOB-product-shotUomo a mare – MOB1

In caso di uomo a mare, grazie a questo strumento opportunamente allocato nel giubbotto di salvataggio, si può facilmente localizzare la persona. Lo strumento comunica la propria posizione dando un avviso a tutti i ricevitori AIS  e chartplotter nelle vicinanze. Inoltre il MOB1 ha la funzione DSC integrata (invio segnale acustico al VHF della tua imbarcazione, in modo che l’equipaggio sia immediatamente avvisato). ACQUISTA QUI

Vantaggi:

  • attivazione automatica
  • occupa poco spazio
  • luce strobo ad alta intensità
  • GPS integrato per dare una posizione precisa

Se vuoi ricevere maggiori informazioni scrivi a web@nauticplace.com oppure visita il sito www.nauticplace.com

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi