developed and seo specialist Franco Danese

TOP FIVE. Cinque cabinati da crociera imperdibili da 10 a 12 metri

THEY ARE THE CHAMPIONS – Ecco i protagonisti delle regate più importanti
20 settembre 2016
VIDEO La tua chiglia basculante? Ora produce energia quando sei in rada!
21 settembre 2016

Sharing is caring, condividilo con i tuoi amici!

top-boatSiete alla ricerca di un cabinato per comode crociere in famiglia? Vi diamo una mano: ecco cinque modelli da 10 a 12 metri, capaci di accontentare qualunque passione.

953fa27d83_largeDelphia/DELPHIA 34
A disegnare questo scafo del cantiere polacco è Andrzej Skrzat, progettista storicamente vicino al cantiere. Si punta su interessanti prestazioni a vela unite a una grande abitabilità interna. Come d’abitudine per Delphia, anche il Delphia 34 è disponibile, su richiesta, anche con deriva sollevabile.
Il pozzetto autosvuotante ospita due ampi gavoni e le sedute in teak. Il layout standard degli interni prevede tre cabine doppie, di cui quella armatoriale posizionata a prua con letto matrimoniale e armadio, e un bagno separato. La falegnameria interna è in mogano con verniciatura opaca.
Dati: lung. 10,35 m; larg. 3,47 m; pesc. 1,85 m.

Schermata 2016-09-20 alle 13.32.28Chantier Structures/Pogo 36
Dopo il successo del Pogo 3, che sta spopolando nel mondo dei Mini 650, il Chantier Naval Structures ha lanciato quest’anno il Pogo 36, progettato da Finot/Conq. Come tutte le barche sfornate da Structures, ha la doppia pala del timone, una poppa molto larga (il baglio massimo è di 4 metri) e la possibilità di avere la chiglia sollevabile. La tuga è caratterizzata da forme squadrate.
La prima barca è stata varata nella primavera del 2016.
Dati: lung. 10,86 m; larg. 4 m; disl. 3600 kg.

comet cat 37Comar/COMET CAT 37
Marc Lombard, un mostro sacro della progettazione, ha disegnato il primo catamarano della storia del cantiere Comar. Grande importanza, come da tradizione del costruttore italiano, è data alle performance. Le carene spiccano per un redan accentuato nell’opera morta, che mantiene le linee d’acqua nella parte immersa sottili per poi allargarsi nella parte emersa. Il redan inoltre, insieme al trampolino alto sull’acqua assicura un ponte asciutto anche con onda formata. Gli interni prevedono diverse versioni, da due a quattro cabine con due bagni. Grande attenzione è stata rservata anche al design.
Dati: lung. 11,10 m; larg. 5,84 m; disl. 5000 kg.

bali-4.0-2--1Bali/BALI 4.0
Il più piccolo dei modelli della nuova gamma da crociera del cantiere francese Catana fa dell’abitabilità il suo indubbio punto di forza. In più, lo spostamento della timoneria sul livello dell’hardtop ha consentito di ampliare ulteriormente gli spazi vivibili. Il pozzetto risulta perfettamente riparato in ogni condizione per il massimo comfort dei passeggeri. Sottocoperta ci sono versioni da due, tre o quattro cabine, che sfruttano al massimo il disegno degli scafi, capaci di raggiungere verso poppa una larghezza interessante.
Dati: lung. 11,99 m; larg. 6,72 m; sup. vel. 105,40 mq.

Arcona 380 - test på Baggensfjärden

Arcona 380 – test på Baggensfjärden

Arcona/ARCONA 380
Dalla Svezia ecco l’Arcona 380, caratterizzato da linee d’acqua pulite e con il dritto di prua quasi verticale. Lo scafo garantisce prestazioni di tutto rispetto a vela senza trascurare il comfort a bordo, con interni sobri e allo stesso tempo raffinati grazie a una falegnameria di pregio.
Anche il piano di coperta è stato studiato per permettere la massima facilità di conduzione anche in equipaggio ridotto. La chiglia può essere di tre lunghezze a seconda delle esigenze. In linea con la filosofia del cantiere, l’equipaggiamento standard è ricco e l’attrezzatura e la componentistica di prima qualità.
Dati: lung. 11,23 m; larg. 3,80 m; pesc. 1,92 /2,10/2,40 m.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi