developed and seo specialist Franco Danese

THEY ARE THE CHAMPIONS – Ecco i protagonisti delle regate più importanti

La barca più bella della Swan Cup? E’ una signora di cinquant’anni
20 settembre 2016
TOP FIVE. Cinque cabinati da crociera imperdibili da 10 a 12 metri
21 settembre 2016

Sharing is caring, condividilo con i tuoi amici!

52 World Championship 2016
Riprendiamo la nostra rubrica settimanale “They Are the Champions” dopo la pausa estiva. Lungo le nostre coste (ma non solo), ogni fine settimana, hanno luogo tante regate. Di settimana in settimana, vi rendiamo conto dei vincitori delle manifestazioni più importanti in giro per lo Stivale e all’estero.
(Nella foto, il Tp52 Azzurra di Alberto Roemmers, vicecampione Mondiale a Minorca)

Imperia
Vele d’Epoca di Imperia
Ben 70 “regine del mare” hanno preso parte alle Vele d’Epoca di Imperia, penultimo appuntamento mediterraneo del Panerai Classic Yachts Challenge. Tra le Big Boat la vittoria è andata a Moonbeam IV, cutter aurico costruito nel 1914; nell’anno del centenario dal varo prosegue la marcia vittoriosa tra le Epoca del cutter aurico Chinook (nella foto sopra), uno dei quattro naviganti al mondo appartenente alla classe New York 40; con tre vittorie in altrettante regate il mitico Moro di Venezia I, sloop bermudiano disegnato da Frers nel 1975, si è imposto tra gli Yachts Classici. Analoga serie di vittorie tra gli Spirit of Tradition per il 12 Metri Stazza Internazionale Kookaburra III del 1986, ex Defender australiano in occasione della Coppa America del 1987.Questi i vincitori dei singoli raggruppamenti: Moonbeam IV (Big Boat), Chinook (Epoca aurici), Leonore (Epoca Marconi 1), Rowdy (Epoca Marconi 2), Eilean (Epoca Marconi 3), Namib (Classici 1), Giraldilla (Classici 2), Huna II (Classici 3), Il Moro di Venezia I (Classici Moderni), Kookaburra III (Spirit of Tradition). QUI TUTTE LE CLASSIFICHE

Rio de Janeiro (BRA)
Giochi Paralimpici
Seguendo la scia delle Olimpiadi, niente medaglie anche per gli atleti impegnati nelle Paralimpiadi: nello Skud 18, Marco Gualandris e Marta Zanetti, hanno concluso i Giochi al sesto posto, nel 2.4 mR, Antonio Squizzato si è classificato settimo, mentre Gianluca Raggi, Fabrizio Solazzo e Gian Bachisio Pira, chiudono la propria Paralimpiade in dodicesima posizione. QUI TUTTE LE CLASSIFICHE

Minorca (ESP)
Campionato Mondiale TP52
Si chiude alla Grande per Azzurra il Mondiale Tp52 di Minorca, valido come quarta prova della 52 Super Series: secondo posto finale (con ben 5 vittorie di prova) per il team in forza allo Yacht Club Costa Smeralda (foto sotto), armato da Alberto Roemmers e con a bordo lo skipper Guillermo Parada, il tattico Vasco Vascotto e il navigatore Bruno Zirilli. Vittoria per Quantum dello statunitense Doug DeVos e terzo posto per il team turco di Provezza (Ergin Imre l’armatore). Ultima tappa del circuito l’11 ottobre a Cascais, in Portogallo. QUI TUTTE LE CLASSIFICHE

Porto Cervo (Ot)
Rolex Swan Cup
Lo Swan 42 Natalia di Natalia Brailoiu, per la terza volta consecutiva, ha vinto nella sua categoria l’affollatissima Rolex Swan Cup di Porto Cervo (che ha coinciso con il cinquantenario del cantiere finlandese). Gli altri vincitori: Freya (Maxi); Arobas (Mini Maxi); Music (Grand Prix); Sleeper X (Sparkman & Stephens); Elena Nova (Swan 45); Natalia (Swan 42); Tsaar Peter (Swan 60). QUI TUTTE LE CLASSIFICHE

Porto Cervo (Ot)
Maxi Yacht Rolex Cup
E’ Bella Mente (Maxi 72 di Hap Fauth, nella foto) il protagonista della Maxi Yacht Rolex Cup di Porto Cervo: trionfo e vittoria, come nel 2015, del Mondiale Maxi 72. Tra i Super Maxi ha vinto Winwin di Javier Jaudenes, nei Maxi Racer ha trionfato il Farr 100 Leopard 3 di Mike Slade, tra i Maxi Racer Cruiser la vittoria è andata al Reichel Pugh 84 My Song di Pierluigi Loro Piana. Nei Mini Maxi Racer trionfo per Atalanta II, il Farr 70 di Carlo Puri Negri, sui Mini Maxi Racer Cruiser palma d’oro per il Wally 60 Wallyno. Nei Wally, il 107 piedi Open Season di Thomas Bscher ha dominato. Tra i Southern Wind, l’82 piedi Grande Orazio di Massimiliano Florio ha fatto da padrone. QUI TUTTE LE CLASSIFICHE

Chiavari (Ge)
Trofeo Marina Yachting
Si è concluso a Chiavari il Trofeo Marina Yachting, riservato alle classi d’altura ORC, IRC e Libera. Capitani Coraggiosi (Felcini/Santoro ha trionfato in ORC Overall, mentre in IRC la vittoria è andata a Imxtinente di Adelio Frixione. In Classe Libera 1, tutto facile per Hard Rock di Massimo Uggé mentre in Classe 2 ha vinto Robadapazzi (Bonaldo/Luisi). Sansegal di Mariangela Rivanera ha invece trionfato in Libera 3. QUI TUTTE LE CLASSIFICHE

Marina di Campo (Li)
Camp. Nazionale Laser Master
Si è concluso all’Elba il Campionato Nazionale Master delle classi Laser. Negli Standard, in 68 al via, ha vinto Stefano Carnevali, seguito da Dario Maurizi e da Federico Bressan, mentre nei Radial (47 timonieri), il titolo non è sfuggito ad Alessio Marinelli (già 13 i titoli Nazionali Master conquistati), davanti a Sergio Franca e Attilio Dell’Agnola. QUI TUTTE LE CLASSIFICHE

Punta Ala (Gr)
Camp. Nazionale Moth
Stefano Rizzi (nella foto) ha letteralmente dominato il Campionato Nazionale Moth, vincendo ben nove delle dieci prove corse. Al secondo posto si è piazzato Marco Lanulfi (a pari punti con lo svizzero Adriano Petrino), terzo Carlo De Paoli. QUI TUTTE LE CLASSIFICHE

Porto Corsini (Ra)
Camp. Nazionale Classe A
Al Campionato Nazionale Classe A la vittoria è andata a Giovanni Calabria, che si aggiudica per la terza volta il titolo. Alle sue spalle Paolo Penco seguito da Alessandro Rosi. QUI TUTTE LE CLASSIFICHE

Fano (Pu)
Coppa Italia Finn, quinta tappa
La vittoria della quinta tappa della Coppa Italia Finn è andata a Filippo Baldassari, davanti a Enrico Voltolini e Giacomo Giovanelli. QUI TUTTE LE CLASSIFICHE

Riva di Traiano (Rm)
Roma-Giraglia
Alla Roma-Giraglia, classica “lunga” di 255 miglia organizzata dal Circolo Nautico Riva di Traiano, una super Lunatika, Jeanneau 3600 di Stefano Chiarotti e Gabriele Moccia, ha trionfato sia nella classifica IRC x2 che ORC x2. Nella IRC xtutti ha vinto Sventola, Bavaria 38 di Massimo Salusti mentre in Orc la vittoria è andata a Cuor Di Leone, JOD 35 di Isidoro Santececca. QUI TUTTE LE CLASSIFICHE

Termoli (Cb)
Camp. Naz. Giovanili in Doppio
A Termoli si sono conclusi i Campionati Nazionali Giovanili Classi in Doppio. Eccovi tutti i vincitori, classe per classe: Federico Zampiccoli/Leonardo Chisté (29er e U19); Alessandra Cesarini/Chiara De Curtis (Hobie Cat 16 e U16); Mattia Zinetti/Davide Carbonelli (RS Feva e U17); Maria Sole Serrecchia/Matteo Trifarò (L’Equipe EV); Andrea Spagnolli/Kevin Rio (420, U19, U16; Andrea Giubilei/Matteo Difrancescantonio (Hobie Dragoon); Cavallaro/Carbone/Iannone/Fabiani (555FIV); Iannone/Picciotti/Bossù/Mazzetti di Pietralata/Vaiano (555FIV U16). QUI TUTTE LE CLASSIFICHE

Chioggia (Ve)
Coppa Italia Minialtura
Ad aggiudicarsi la Coppa Italia di Minialtura 2016 è il Fat 26 Mind the Gap (foto sopra), degli armatori Nicolò Cavallarin ed Edoardo Marangoni, che a bordo potevano contare sull’esperienza di Nicola Zennaro. Secondo il Melges 24 Arkanoè AleAli by Montura di Sergio Caramel e terzo Chardonnay, il Delta 84 di Ezio Guarnieri. Tra i Meteor, vittoria di Strafantino di Massimiliano Ferro. QUI TUTTE LE CLASSIFICHE

Riva del Garda (Tn)
Camp. Naz. Open Alcatel J/70 Cup
Franco Solerio a bordo di L’elagain (foto sotto) si prende tutto, vittoria dell’Eurocup e del Campionato Nazionale Open Alcatel J/70 Cup, di cui l’evento firmato Fraglia Vela Riva ha rappresentato la quinta e decisiva tappa per l’assegnazione del titolo. Secondo l’equipaggio di Petite Terrible (Rossi-Paoletti) davanti a Calvi Network (Alberini-Cayard). QUI TUTTE LE CLASSIFICHE

Muggia (Ts)
Camp. Naz. Giovanili in Singolo
A Muggia si sono svolti i Campionati Nazionali Giovanili in singolo. Ecco tutti i vincitori dei titoli italiani: Marco Gradoni (Optimist); Cesare Barabino (Laser 4.7); Guido Gallinaro (Laser Radial); Alessandro Melis (Techno293, U13); Alessandro José Tomasi (Techno293 U15); Nicolò Gatti (Techno293, U17); Matteo Evangelisti (RS:X Youth); Giorgia Speciale (RS:X Femminile). QUI TUTTE LE CLASSIFICHE

Porto San Giorgio (Fm)
Camp. Naz. Open 2.4 mR
Elena Polo D’Ambrosio ha vinto i Campionati Nazionali 2.4 mR, seguita da Mario Gambarini e Giorgio Piccioni. QUI TUTTE LE CLASSIFICHE

Gargnano (Bs)
Trofeo Riccardo Gorla
L’Extreme 40 A&CE condotto da Luca Modena ha preceduto, in tempo reale al il 50° Trofeo Riccardo Gorla di Gargnano, l’altro Extreme 40 del North West Garda Sailing timonato da Enrico Zennaro, seguito da Extreme Sailing Academy, altro Extreme ungherese. Clandesteam di Oscar Tonoli è primo nei monoscafi: 200 le barche provenienti da 10 nazioni in questa edizione del cinquantenario. QUI TUTTE LE CLASSIFICHE

Les Sables d’Olonne (FRA)
Les Sables-Azzorre-Les Sables
Ambrogio beccaria Balduzzi (foto sotto) su Ambeco Alla Grande ha chiuso in seconda posizione tra i Mini 6.50 Serie la Les Sables-Azzorre Les Sables, vincendo clamororsamente la seconda tappa e chiudendo terzo la prima. QUI TUTTE LE CLASSIFICHE

Lalystad (NED)
Camp. Mondiale 49er FX Junior
Maria Ottavia Raggio e Paola Bergamaschi hanno vinto in Olanda il titolo Mondiale Junior femminile 49er FX. QUI TUTTE LE CLASSIFICHE

Marina di Scarlino (Gr)
Camp. Mondiale X-35
L’Alessandria Sailing Team capitanato da Paolo Sena si aggiudica la vittoria del Mondiale X-35. Secondo Trino Barnabò su Xsita e terzo il trio rosa Milani/Gagnatelli/Bologna su ReadyXSea. QUI TUTTE LE CLASSIFICHE

Monfalcone (Go)
Campionato Italiano Dinghy
Vittorio D’Albertas vince il titolo italiano Dinghy Seconda piazza per Massimo Schiavon e terza per Ubaldo Bruni. QUI TUTTE LE CLASSIFICHE

Palermo
Palermo-Montecarlo
Scricca di Leonardo Servi ha vinto in ORC Overall la Palermo-Montecarlo, seguita da Lunatika di Stefano Chiarotti (vincitore della categoria x 2 con Giancarlo Pedote) e da Be Wild di Renzo Grottesi. Line honours per Rambler 88 di George David. QUI TUTTE LE CLASSIFICHE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi