developed and seo specialist Franco Danese

Salone di Cannes 2016: inizia il nostro viaggio tra le barche sulla Croisette

TOP FIVE. Cinque derive imperdibili da 2 a 5 metri
4 settembre 2016
Contrordine, l’Italia vince un oro alle Olimpiadi della vela. Ma per la Croazia
5 settembre 2016

Sharing is caring, condividilo con i tuoi amici!

cannesTutto pronto per il primo grande appuntamento nautico della stagione, il salone di Cannes, in scena dal 6 al’11 settembre. Nei prossimi giorni vi racconteremo le chicche e vi faremo vedere le grandi novità della kermesse francese. Intanto gustatevi questa panoramica!

Oceanis Yacht 62

Oceanis Yacht 62

Partiamo, come d’abitudine per dovere di ospitalità, dai cantieri francesi: Beneteau lancia a Cannes diverse novità (Oceanis Yacht 62, Sense 57, Oceanis 38.1)  confermando la volontà di puntare forte sulla vela, Allures porta in banchina il suo 52 piedi, mentre Wauquiez punta alle lunghe navigazioni con il 58 Pilot Saloon. Jeanneau dal canto suo si presenta con una flotta nutrita, dove spicca il nuovissimo 51 piedi, disegnato da Philippe Briand. Non potevano mancare l’Allures 52 e la prima mondiale del nuovo Code 2 firmato Black Pepper.

Jeanneau 51

Jeanneau 51

Dufour continua nel suo percorso di innovazione della gamma con i due 412 e 512 Grand Large, firmati dall’immancabile penna di Umberto Felci, in attesa dell’Exclusive 63, che avremo modo di vedere a Dusseldorf tra pochi mesi. C’è poi molta curiosità per il Tava’E 535 del cantiere Metal Composite, costruito in alluminio con un design spaziale: una barca che, col suo design futuristico, farà sicuramente discutere.

allures 52

Allures 52

Il salone di Cannes è poi l’occasione di altre prime ufficiali, come per il 745 di Oyster Yachts. Il cantiere turco Sirena Marine lancia nella mischia ben due novità, il suo Azuree 41 e l’Euphoria 68, che arricchisce la gamma firmata German Frers. Il tedesco Dehler, dal canto suo, ha invece scelto il salone transalpino per l’esordio di un modello attesissimo, il 34 piedi che vuole riportare in auge (almeno come misura) una delle barche di maggior successo della sua storia. Sempre dalla Germania, ma parliamo questa volta di Hanse, ecco il grande 675, la nuova ammiraglia, che si inserisce nel combattuto segmento dei “giganti di serie”.

Ancora più gigante (è lungo ben 31,78 metri) è il Southern Wind 102, che non è però la barca più grande presente al salone, superato dall’italiana Perini Dahlak (38,15 m). Arriva invece dalla Finlandia lo Swan 54, un modello che colpisce per linee che riportano la memoria a scafi di un tempo.

Grand Soleil 58

Grand Soleil 58

ITALIANI ALLA RISCOSSA
Chi ha deciso quest’anno di puntare forte sul Salone di Cannes sono i produttori di casa nostra, tra novità e conferme. Tra le prime ecco il Grand Soleil 58, che abbiamo avuto modo di provare in anteprima e che si è aggiudicato la sua classe alla VELA Cup Summer Trofeo Formenton due settimane fa. Esordio anche per Mylius, che porta in banchina il 76 DS, la sua ammiraglia. Quattro i Solaris presenti, tra cui il 47 e il 58. Advanced avrà invece in acqua l’A44 e l’A80 e si appresta ad annunciare i nuovi progetti A44s, A62 e A100.

I MULTISCAFI SONO SEMPRE DI PIU’
Non c’è, in nessun settore del mondo della vela, un segmento che ha conosciuto in questi anni una crescita e un’evoluzione pari a quella dei multiscafi, che infatti sulle banchine di Cannes saranno quasi quaranta, un numero record per qualunque salone al mondo.

Bali 4.5

Bali 4.5

Nautitech ne approfitta per lanciare la versione Fly del suo 46 piedi, che tanto successo sta riscuotendo fin da quando era solo un progetto. Scende in acqua praticamente al completo la gamma Bali di Catana, a conferma della bontà di una scelta stilistica che inizialmente aveva destato qualche perplessità trai puristi e che invece si è confermata vincente. Colpirà sicuramente chi cerca un modello dalle linee aggressive l’HH66, che segna l’esordio del cinese Hudson Yacht sulla Croisette (almeno con la barca in acqua…).

Lagoon si presenta al gran completo, con la sua nuova ammiraglia, annunciata oltre un anno fa, il Seventy 7. Fountaine Pajot ha in pontile tutta la gamma (esordio in patria per il Lucia 40), aspettando la novità 2017, il New 47. Infine, curiosità per il Wave 58, un modello polacco che scopriremo per la primissima volta proprio a Cannes.

1 Comment

  1. Claudio Venni ha detto:

    sarà dicuramente una fantastica manifestazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Fai il bordo giusto, iscriviti!

La newsletter più completa per il mondo della vela