developed and seo specialist Franco Danese

#6 La lettura dell’estate. Attorno al mondo su una barca di 6,50 metri. La partenza/3

Laura Dekker, la più giovane intorno al mondo
10 agosto 2016
Michel Desjoyeaux, il “Professore” della vela oceanica
11 agosto 2016

Sharing is caring, condividilo con i tuoi amici!

Schermata 2016-08-02 alle 19.00.01Sono le 10h26’28” UTC del 26 ottobre 2009 e mi sono appena lanciato verso un giro del mondo in solitario, senza scalo, senza assistenza e che prevede di lasciare a sinistra i tre grandi Capi, Buona Speranza, Leeuwin e Horn. I miei piedi non sono su una barca classica di più di 18 metri del Vendée Globe, ma su una tre volte più piccola che in caso di successo diventerà la prima inferiore a 30 piedi e la più piccola al mondo, da che se ne ha memoria, ad aver completato la circumnavigazione della Terra ed io sarò il suo skipper. Sono momenti strani, profondi. Sono momenti in cui si pensa a tutto e a niente. Non sono stanco ma so di aver bisogno di riposo, di rilassarmi. So anche che ciò sarà possibile soltanto quando mi troverò ad una distanza di sicurezza di diverse miglia dalla costa. Per il momento non se ne parla. Inserisco il pilota automatico e sostituisco il fiocco con un code zero. Un peschereccio blu, avvolto da una moltitudine di uccelli in volo, sfila sulla mia sinistra. Due motoscafi mi seguono per alcuni minuti, poi gli ultimi saluti prima di scomparire tra la nebbia e ritrovarmi da solo.
Schermata 2016-08-02 alle 19.03.53

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi