developed and seo specialist Franco Danese

Roberta Caputo positiva all’antidoping, addio Rio: colpa di un’ingenuità?

THEY ARE THE CHAMPIONS – Tutti i vincitori delle regate della settimana
20 luglio 2016
Abbiamo scovato la barca da crociera dei sogni. Eccola
21 luglio 2016

Sharing is caring, condividilo con i tuoi amici!

Classe 470 - ITA 16 CAPUTO ROBERTA-SINNO ALICE - Foto Fabio TacEh no ragazzi, anche nella vela no. La bad news viene direttamente dal CONI: Roberta Caputo, l’atleta selezionata per Rio 2016 nella classe 470 femminile (assieme ad Alice Sinno), è stata trovata positiva alla sostanza Clostebol Metabolita a seguito di un controllo “fuori competizione” – disposto da NADO ITALIA – effettuato a Napoli il 6 luglio 2016. Il Clostebol Metabolita è una sostanza cortisonica ad azione anabolizzante (di solito usata nelle creme per cicatrizzare abrasioni o ferite): uno steroide, quindi. Un errore di ingenuità?

ADDIO RIO
La Prima Sezione del Tribunale Nazionale Antidoping ha provveduto a sospendere l’atleta in via cautelare, accogliendo l’istanza proposta dall’Ufficio di Procura Antidoping. Roberta Caputo non prenderà parte ai Giochi Olimpici. Al suo posto, nella classe 470, insieme con Alice Sinno, ci sarà Elena Berta.

CaputoCHI E’ ROBERTA CAPUTO
Nata a Napoli nel 1992, timoniere, Roberta Caputo era alla sua prima partecipazione olimpica. Dopo aver ottenuto dei brillanti risultati a livello giovanile – la Caputo ha vinto un titolo Mondiale 420 – ha iniziato a navigare sul 470 con la Sinno, (con i colori del CC Aniene) alla fine del 2013.

CHI ANDRA’ A MEDAGLIA A RIO? LE NOSTRE PREVISIONI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi