developed and seo specialist Franco Danese

Pokemon go marinaio. Il gioco dell’estate in barca. Tutti i trucchi

ANTEPRIMA Triton2, tutto quello che vi serve in 4 pollici
19 luglio 2016
FOTOGALLERY Brest 2016, cosa vi siete persi!
20 luglio 2016

Sharing is caring, condividilo con i tuoi amici!

Cala Corsara + pikachuSe quest’estate vedete un assembramento di tender in una baia che si dirigono verso un punto apparentemente vuoto, non stupitevi. Vi basta un’indizio per capire cosa stanno facendo, se a bordo del tender  hanno in mano uno smartphone puntato verso un punto preciso, dove tutti convergono, allora stanno giocando a Pokemon Go, la App lanciata in Italia da pochi giorni che sta facendo impazzire un esercito di 30/40enni, ma anche di ragazzini di tutto il mondo. Nei soli USA sono gia’ 65 milioni i giocatori di Pokemon Go.
UN GIOCO DA RADA
Perche’ questa App e’ un gioco perfetto da usare quest’estate in barca? Perché’ sembra fatto apposta per divertirsi quando si e’ in rada, dopo un bel bagno, per andare a caccia di Pokemon “marinai” con il tender. Ma anche passare una serata in porto o in paese. Un’ottima idea per i genitori che vengono snobbati dai figli in vacanza. E ci soffrono. Con Pokemon Go fai qualcosa con i ragazzi senza farli annoiare, anzi.
COME GIOCARE
Per chi non lo sapesse Pokemon Go, disponibile per smartphone Apple e Android e’ un gioco dove si va a caccia dei Pokemon (famoso gioco off line per bambini), curiosi animaletti, sfruttando la realtà aumentata (utilizzando cioe’ la geolocalizzazione e la propria fotocamera per trovare e catturare i Pokémon nel mondo vero). Pokémon Go un gioco che riprende alcuni dei princìpi dei giochi con i Pokémon che uscirono per Game Boy e poi per altri dispositivi negli anni: in Pokémon Go però ogni giocatore deve vagare per il mondo (quello vero) e cercare e catturare Pokémon, con l’obiettivo di farli diventare più forti così che possano sfidare altri Pokémon di altri giocatori. Pokemon Go si adatta benissimo a giocarci in barca, sono stati già’ avvistate decine di colonie di animaletti lungo le coste e le isole italiane. E se non li trovate, usate l’esca (si proprio come quella dei pesci) che si utilizza per attirare gli animaletti. Un trucco e’ quello di smanettare sullo smartphone fermando l’ora, così da poter usufruire dell’esca per quanto volete, visto che l’esca appare a tempo, collegata all’orologio del telefono.

1 Comment

  1. Emanuel ha detto:

    Non Voglio sapere quanto mi costerà il roming dei ragazzi in Croazia questa estate, penso che monterò un piccolo Router a batteria per mettere il WiFi con sim Croata a bordo del Tender o del SUP 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi