Ingemar, il vantaggio di essere italiani

APPROFITTANE SUBITO! Abbonati al Giornale della Vela cartaceo + digitale e a soli 69 euro l’anno ricevi la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi. Scoprili qui >>

IngemarSono ben otto le gare internazionali che vedono protagonista Ingemar, con un portafoglio ordini che nel primo semestre di quest’anno ha già superato l’ultimo esercizio.
Lorenzo Isalberti, presidente e fondatore di Ingemar, ha commentato “L’attenzione alle richieste dei mercati non ci ha mai distratti dalla costante ricerca dell’innovazione e le gare, specie quelle all’estero, che esaltano le qualità dei partecipanti, ci hanno sempre spronato a proporre soluzioni piu performanti e originali rispetto agli standard del mercato. Questo approccio – ha proseguito Isalberti – ha spesso marcato in positivo le differenze fra il nostro Gruppo e gli altri protagonisti del settore. Gli anni e l’esperienza ci hanno portato ad affinare e migliorare le nostre proposte ed oggi, ‘sulla distanza’, notiamo con una punta di orgoglio che nei contesti internazionali più qualificati viene spesso attribuito un apprezzamento speciale alla qualità delle nostre produzioni, che agli occhi del mondo hanno anche l’innegabile pregio di essere “Made in Italy”.

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scopri l’ultimo numero

Sei già abbonato?

Ultimi annunci
I nostri social
In evidenza

Può interessarti anche

Marina di Varazze – Offerte sempre aggiornate

APPROFITTANE SUBITO! Abbonati al Giornale della Vela cartaceo + digitale e a soli 69 euro l’anno ricevi la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi. Scoprili qui >> Uno

Cala de Medici – L’elogio della modernità

Con i suoi 650 posti barca, capaci di ospitare scafi fino a 36 metri di lunghezza, questo porto toscano è ormai una consolidata realtà, in una posizione ideale per che vuole puntare l’arcipelago toscano o la Corsica. Tra le molte

Torna su