developed and seo specialist Franco Danese

Operazione Fari, il demanio replica: presto un altro bando

Le migliori barche usate del web e il grande mercatino della nautica
15 giugno 2016
Sei action camera per non perdere un solo secondo della vostra crociera
16 giugno 2016

Sharing is caring, condividilo con i tuoi amici!

Ape_fariVi abbiamo parlato di recente dell’operazione Valore Paese-Fari, curata dall’Agenzia del Demanio: undici fari situati in posizioni uniche lungo le coste italiane (qui scoprite quali sono) sono entrati in un bando che permette ai privati di ottenerli in concessione per cinquant’anni.

UNA “PRIVATIZZAZIONE” DI SUCCESSO
L’iniziativa pare sia stata un successo e l’Agenzia ha dato un po’ di numeri: investimenti per 6 milioni di euro per riqualificare le strutture e adeguarle alla nuova vocazione di ostelli o alberghi di lusso; una ricaduta economica complessiva di circa 20 milioni di euro e un risvolto occupazionale diretto di oltre 100 operatori; oltre 330 mila euro di canoni annui che, in considerazione della differente durata delle concessioni, sarà complessivamente pari a circa 6,8 milioni di euro per tutto il periodo di affidamento. Inoltre lo Stato risparmierà circa 210 mila euro annui di gestione ordinaria a cui si aggiungono gli interventi straordinari di sicurezza e tutela stimabili in circa 400 mila euro medi per faro.

PRESTO IL NUOVO BANDO PER ALTRI 20 FARI
Visto il successo dell’operazione (l’affidamento dei fari si concluderà nelle prossime settimane), entro l’estate l’Agenzia del Demanio replicherà avviando un nuovo bando di gara. Questa volta sul piatto ci saranno 20 fari, torri ed edifici costieri. Ad affitti particolarmente vantaggiosi. perché non farci un pensierino se avete in mente di lanciarvi nel settore?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi