developed and seo specialist Franco Danese

Rullo di tamburi: il nuovo GS 58 Performance è pronto alla regata

VIDEO: Saudade da VELAFestival? Rivivete tutte le emozioni in queste immagini
12 giugno 2016
Guida alla scelta di scotte, drizze e cime di bordo
13 giugno 2016

Sharing is caring, condividilo con i tuoi amici!

The new Grand Soleil 58 Ph: Guido Cantini /Sea&See
Il 18-19 giugno, a Rimini, il nuovo Grand Soleil 58 Performance prenderà parte alla sua prima regata (il Grand Soleil Trophy)
. C’è molta attesa per le sue prestazioni e sono già sei le imbarcazioni già vendute a scatola chiusa. La “world premiere” sarà al prossimo Salone di Cannes: linee elegantissime e una poppa pulita e davvero curata nei minimi dettagli per la barca che porta la firma di Umberto Felci e dello Studio Nauta.

ESTERNI
La coperta prevede svariate soluzioni per soddisfare le esigenze più disparate. È possibile scegliere tra un fiocco autovirante o le classiche rotaie genoa, scotta randa con punto fisso o rotaia recessata elettrica, winches maggiorati, bompresso optional in carbonio, equipaggiamento di coperta completo per crociera veloce o race, 2 diversi tavoli in pozzetto, sprayhood a scomparsa, quando non viene utilizzato, passerella idraulica o in carbonio, tender garage e molto altro ancora. Il giusto peso viene garantito dall’uso di materiali alleggeriti sia per quanto riguarda gli arredi ed i paioli e l’utilizzo di paratie in composito laminate direttamente allo scafo. In questo modo ciascun armatore può decidere quello che soddisfa meglio le sue esigenze.

The new Grand Soleil 58Ph: Guido Cantini /Sea&SeeINTERNI
L’ampia zona poppiera è adatta ad ospitare un tender garage e ampie zone di stivaggio. Entrambe le cabine di poppa prevedono 2 letti separati o un letto matrimoniale. Ciascuna di queste cabine ha il proprio bagno privato. Il bagno VIP può essere usato anche come daily toilette e può anche essere trasformato su richiesta in una quarta cabina. L’enorme dinette prevede 2 differenti layout tra cui scegliere; una classica, con cucina a L vicino all’ingresso oppure una cucina più ampia verso prua, per chi ama gli ampi spazi aperti. Entrambe le dinette hanno diversi spazi di stivaggio, che possono essere trasformati in frigoriferi extra, freezer, cantinetta per il vino, macchina del ghiaccio, lavastoviglie, lavatrice e asciugatrice e altri optional.

La Cabina armatoriale può avere 2 layout; la prima soluzione prevede un letto centrale, la seconda presenta un ampio letto a murata. Entrambe le soluzioni garantiscono una cabina spaziosa e confortevole con armadi ampi, un bagno con doccia separata e diversi spazi per riporre i propri effetti e un letto molto grande. La grande calavele può essere trasformata su richiesta in una cabina per il marinaio, completa di lavandino, doccia e wc. Un grande gavone per l’ancora con salpa ancore elettrico ed un bompresso in carbonio, completano l’attrezzatura di prua. Gli ampi osteriggi rendono l’ambiente molto luminoso e arioso. Le finestrature lungo le murate sono realizzate alla perfetta altezza per godere del paesaggio esterno anche da seduti. Il progetto di questo nuovo modello è stato sempre studiato nei dettagli, apportando migliorie dove si riteneva fossero necessarie: ad esempio il vano motore può accogliere motori di diverse dimensioni, così come il generatore. È inoltre possibile installare un dissalatore, un sistema di aria condizionata, avere serbatoi maggiorati sia per l’acqua che per il gasolio, serbatoio acque, TV, elica di prua e di poppa. www.cantieredelpardo.com

SCHEDA TECNICA
Lunghezza ft 17,50 m
Baglio max 5,20 m
Pescaggio 2,90 (2,45) m
Dislocamento 18.900 kg circa
Motorizzazione 75 CV (110/150 opzionale)
Serbatoio acqua 800 l
Serbatoio carburante 600 l
Posti letto 8/10
Categoria CE A Ocean 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi