Brindisi-Corfù da record, tutti i vincitori

IL REGALO PERFETTO!

Regala o regalati un abbonamento al Giornale della Vela cartaceo + digitale e a soli 69 euro l’anno hai la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi.

Partenza Brindisi - Corfu 2016026 8 giugno 2016Crescono i numeri delle regate lunghe: record di partecipanti alla 151 Miglia (208 barche iscritte), Giraglia che si annuncia stra-affollata (si parla di 300 imbarcazioni) e Brindisi-Corfù (104 miglia dal capoluogo pugliese a Kassiopi, sull’isola greca, con la novità del cancello a Otranto) che, con 134 barche al via provenienti da 9 nazioni, ha superato tutti i pronostici dimostrandosi, sempre di più, l’unica grande prova d’altura del basso Adriatico. Decisiva, quest’anno, è stata la partecipazione in massa alla regata da parte degli armatori greci: “La partecipazione di concorrenti provenienti da Corfu è aumentata del 50%”, ha dichiarato il presidente del Gouvia Marina Sailing Club Dimitros Koutsodontis.

Partenza Brindisi - Corfu 2016016 8 giugno 2016TUTTI I VINCITORI
In tempo reale, i line honours sono andati a Anywave, Fers 65 di Fulvio Vecchiet, davanti a Idrusa, il Farr 80′ di Paolo Montefusco e Verve – Camer, il Comet 50 Carbon di Giuseppe Greco. Dopo il calcolo dei tempi compensati, la vittoria nel gruppo ORC A è andata a Luduan Reloaded, GS 46 B di Giovanni Sylos Labini, seguito da Thalia di Riccardo Melotti e da Bellamente di Massimiliano Pezzuto. Il raggruppamento B-C è stato dominato dal veloce Farr 39 Rush di Michalis Tsatsopoulos e Maria Douska (vincitori anche in ORC 1-2), seguiti da X-Lion, X-35 di Leone Pellé (trionfatore nel gruppo 3-4-5) e da X-Mas di Antonio Bizzarro. Per quanto riguarda la categoria Holiday (per imbarcazioni con elica a pale fisse, rollafiocco con vela installata e vele in dacron), la vittoria è andata al Dehler 36 Ghita di Mario Romeo, davanti al Cyclades 39 Amams di Saverio Ricco e al Fax 33 Yemanja di Anselmo Anselmi. Nunzio Pio Bellincrontro ha invece trionfato nella divisione Holiday Sprint a bordo del Grand Soleil 47 Orione, seguito da J.M. Jeltes su Indian Summer e Gianmarco Maria Galiano su Kemit. Il raggruppamento dei multiscafi ha visto la vittoria di White Whale Met di Raffaele Brancati davanti a Evoluzione di Giuseppe Divella e Cilona di Alessandro Tamborrino Frisari.

SCOPRI TUTTE LE CLASSIFICHE COMPLETE

Gruppo A

Gruppo B-C

Gruppo B classi 1-2

Gruppo C classi 3-4-5

Holiday

Holiday Sprint

Multiscafi

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri l’ultimo numero

Sei già abbonato?

Ultimi annunci
I nostri social

Iscriviti alla nostra Newsletter

Ti facciamo un regalo

La vela, le sue storie, tutte le barche, gli accessori. Iscriviti ora alla nostra newsletter gratuita e ricevi ogni settimana le migliori news selezionate dalla redazione del Giornale della Vela. E in più ti regaliamo un mese di GdV in digitale su PC, Tablet, Smartphone. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “iscrivimi”. Riceverai un codice per attivare gratuitamente il tuo mese di GdV!

Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


In evidenza

Può interessarti anche

69esima Regata dei Tre Golfi. Ecco come sta andando

È partita da Napoli ieri pomeriggio la 69esima edizione della Regata dei Tre Golfi. 150 miglia tra le isole dei tre golfi, passando per Ischia, Procida, Zannone, Ponza e Capri. Oltre 100 le imbarcazioni iscritte. A 15 miglia dall’arrivo, Magic

Trionfo Tita. E adesso Olimpiadi e Coppa America

Ha fatto bene a Ruggero Tita, l’allenamento invernale con Luna Rossa e giocare al simulatore assieme a Marco Gradoni. Il poker di Ruggi il Freddo Ha stravinto con venti punti di vantaggio il suo quarto campionato mondiale Nacra 17 (e

Registrati



Accedi