developed and seo specialist Franco Danese

E’ il 46 metri Unfurled la barca da sogno del 2016 GALLERY e VIDEO

VIDEOINTERVISTA a Ciccio Supparo, armatore della vecchia barca che ha fatto vedere i sorci verdi ai bolidi hi-tech
16 maggio 2016
Cinque domande sul tuo albero – Prima puntata
17 maggio 2016

Sharing is caring, condividilo con i tuoi amici!

Schermata 05-2457525 alle 15.08.16E’ il 46 metri Unfurled il vincitore assoluto tra le barche a vela e tra quelle oltre i 40 metri del World Superyacht Award 2016, messo in palio da Boat International Media. Lo scafo è stato varato da Vitters Shipyard, su progetto di German Frers con interni di Oliver Stirling. La scelta della giuria, composta da 23 armatori di superyacht, è ricaduta sul gioiello di Frers, con eliche retrattili, albero in carbonio, speciali spazi di stivaggio a prua per gennaker e spinnaker. Un vero e proprio “world cruiser” in grado di esprimere prestazioni da urlo anche in regata (ha vinto la Saint Barths Bucket Regatta 2016). Siete d’accordo con la scelta della giuria? Guardate che foto:

UNFURLED, LA BARCA DA SOGNO DEL 2016

GUARDA UNFURLED IN NAVIGAZIONE

Nikata

Nikata

GLI ALTRI VINCITORI
Tra gli altri vincitori, segnaliamo tra le barche dai 30 ai 39,99 m il 38,8 metri Atalante, progettato dallo studio di Andre Hoek e realizzato dai cantieri olandesi Claasen. Menzione speciale per il design e performance per il Baltic di 35 metri Nikata, i cui interni sono stati curati da Nauta. La menzione al design per gli scafi oltre i 40 metri è invece andata a Topaz, sempre firmata da Hoek sulla class rule dei J-Class.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi